“Calabria Citra tra Passato e Presente”. Un progetto della Provincia di Cosenza per promuovere l’occupazione

TRA I PIU’ importanti obiettivi del neo presidente della Provincia, Franco Iacucci (nella foto), c’è sicuramente favorire l’occupazione giovanile e promuovere le competenze professionali del territorio.

Infatti, la Provincia di Cosenza (settore Mercato del Lavoro, in partnership con l’Agenzia Formativa Euroma r.f.s. e in collaborazione con l’associazione BXL Europe asbl di Bruxelles) partecipa al bando europeo Erasmus + con la proposta progettuale “Calabria Citra – tra passato e presente”. Il progetto, in caso di approvazione, offrirà la possibilità di svolgere un tirocinio professionale all’estero (a scelta tra Bruxelles, Berlino, Madrid o Malta) a 40 giovani neo-diplomati presso Istituti Alberghieri e Istituti di Servizi Turistici della Provincia di Cosenza. “Il progetto – dichiara Franco Iacucci – intende promuovere l’occupazione giovanile, accrescere la formazione professionale e sviluppare competenze specifiche soprattutto nel campo del turismo, dell’accoglienza e dell’enogastronomia che sono settori importantissimi per lo sviluppo generale del nostro territorio. Un’esperienza di crescita e formazione che servirà anche a favorire l’ingresso di questi nostri giovani nel mondo del lavoro”.

Tra gli obiettivi specifici nel settore turismo sono contemplati, inoltre, migliorare l’utilizzo di sistemi e tecniche di comunicazione per proporre servizi turistici innovativi; progettare e programmare soggiorni in mete turistiche ambite, creare pacchetti green, sviluppare programmi ecosostenibili. Nel settore dell’enogastronomia e dell’ospitalità gli obiettivi sono: agire nel sistema di qualità per la trasformazione, presentazione e fornitura dei prodotti enogastronomici, con particolare attenzione alle tipicità locali; integrare le competenze professionali con quelle linguistiche e comunicative; apprendere nuove tecniche di preparazione e presentazione dei piatti.

“Questo progetto – conclude Iacucci – è solo il primo passo per avviare un proficuo e diretto rapporto con le altre istituzioni e in particolare con l’Unione Europea con l’intento di sfruttare a pieno tutte le opportunità a disposizione, le misure a favore dei giovani e dell’occupazione che non possiamo lasciarci sfuggire”.

Data: 11 febbraio 2017.

Fonte: Provincia di Cosenza.

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com