Cosenza, il presidente della Provincia incontra il questore. Affrontato il tema della sicurezza

INCONTRO istituzionale, nella sede della Polizia di Stato di via Palatucci a Cosenza, tra il presidente della Provincia Franco Iacucci e il questore di Cosenza Luigi Liguori.

Ad accompagnare il presidente della Provincia, nella sua visita all’Autorità Provinciale Tecnica di Pubblica Sicurezza, il neo consigliere provinciale Francesco Gervasi. Si è trattato di un lungo e cordiale colloquio, nel quale ha assunto particolare rilievo la volontà comune di uno stretto rapporto di collaborazione tra le due realtà istituzionali.

«Il tema della sicurezza – ha dichiarato Iacucci – rappresenta sicuramente una delle priorità della mia Amministrazione. Assicuro pertanto la massima disponibilità e il mio impegno a portare avanti un’azione comune, per la tutela e la salvaguardia dei cittadini e del territorio e in questa direzione incoraggio e sostengo una maggiore sinergia tra la Questura di Cosenza e il Corpo della Polizia Provinciale, in particolar modo per lo svolgimento dei Servizi di Ordine Pubblico».

Franco Iacucci ha inoltre dato atto della meritoria attività, che la Polizia di Stato porta quotidianamente avanti, nella lotta alla criminalità comune e organizzata e contro qualsiasi situazione d’illegalità diffusa nel cosentino.

Il consigliere Gervasi ha anch’egli voluto sottolineare, da uomo delle Istituzioni impegnato pure nel Comune di Mendicino in qualità di assessore con delega – fra l’altro – alla Polizia Municipale, sicurezza, vigilanza e tutela della comunità, legalità e trasparenza, «l’importanza di tenere vivo e costante un rapporto con il Questore quale Autorità Provinciale di P.S. e porre in essere una serie di iniziative che stimolino la diffusione della legalità, partendo proprio dal coinvolgimento del mondo scolastico».

Al termine dell’incontro (nella foto) il questore Liguori, nel ringraziare Iacucci per la visita, ha voluto formulargli gli auguri di buon lavoro.

Data: 15 febbraio 2017.

Fonte: Provincia di Cosenza.

Commenti

Ti potrebbero interessare...

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com