“Nessun diniego sull’istituzione della commissione”. Rogliano, prosegue la querelle tra Spadafora e Guzzo

PROSEGUE, a distanza, la querelle fra il presidente del Consiglio comunale di Rogliano, Salvatore Spadafora, e la leader della componente di minoranza “Esserci per Fare” – Cristina Guzzo. Alla base della polemica, ricordiamo, l’istituzione di una commissione consiliare temporanea per la razionalizzazione della spesa, chiesta dal raggruppamento di minoranza e ritenuta dal presidente una sorta di doppione della già costituita commissione permanente per le politiche istituzionali e programmazione economica. A giudizio di Spadafora infatti “istituire una commissione che si occupi di spesa equivarrebbe di fatto a costituire una sottocommissione” della commissione permanente creata il 29 dicembre 2016. Una valutazione che non ha soddisfatto il gruppo di Guzzo che in una nota pubblicata in questi giorni ha espresso delusione per la posizione del presidente. Quest’ultimo, però, per far “chiarezza una volta per tutte sulla vicenda” ha rimarcato un passaggio del contenuto della missiva inviata alla stessa Cristina Guzzo. “Non ho comunicato alcun diniego (sebbene ne avessi piena facoltà). Al contrario, pur non condividendo le deduzioni della loro rappresentante (né nella forma, né nella sostanza) mi sono reso disponibile a presentare in conferenza capogruppo e in Consiglio quanto richiesto dal gruppo Esserci per Fare”. Non è da escludere, a questo punto, che l’istanza dello schieramento di minoranza possa trovare spazio tra gli argomenti in discussione nell’incontro propedeutico al Consesso, per poi essere votata dall’Assemblea.

Gaspare Stumpo

Data: 23 febbraio 2017.

Fonte: ‘Cronache delle Calabrie’.

Commenti

Ti potrebbero interessare...

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com