Cronache delle Calabria, Guzzanti lascia il posto a Graziadio. Cambio alla direzione del quotidiano

CAMBIO al vertice del quotidiano regionale Cronache delle Calabrie. La direzione del giornale passa da Paolo Guzzanti (foto in basso) al caporedattore Francesco Graziadio (foto a sinistra). Il quotidiano edito dalla To Press di Francesco Armentano, già proprietario di Cronache del Garantista (oggi in liquidazione), sceglie di cambiare la direzione che Guzzanti ha garantito fin dal primo giorno d’uscita in edicola, il 25 ottobre 2016.

“Una scelta non facile, ma obbligata – spiega Armentano a Giornalisti Italia – per un giornale che, non essendo ancora riuscito a raggiungere gli obiettivi diffusionali che si era prefissato, non è più nelle condizioni di avvalersi di un direttore prestigioso come Paolo Guzzanti. Dovendo, inoltre, fare i conti con un mercato pubblicitario in forte crisi, ho dovuto privilegiare il pagamento degli stipendi dei redattori”.

Stipendi, comunque, ancora in forte ritardo, tant’è che il 27 gennaio scorso l’Assemblea dei giornalisti ha proclamato lo stato di agitazione, affidato al Sindacato Giornalisti della Calabria un pacchetto di dieci giorni di sciopero, da utilizzare nel caso in cui l’azienda non rispetti il pagamento degli stipendi, e sollecitato il rispetto degli accordi relativi agli investimenti e allo sviluppo previsti nel piano editoriale della testata». Su quest’ultimo punto l’editore Armentano si dice, comunque, “fiducioso sull’ingresso, in tempi brevi, di nuovi soci che garantiranno sviluppo e futuro al giornale”.

In questo “momento di transizione”, dunque, l’editore affida il timone del giornale all’uomo che meglio lo conosce. Nato a Cosenza il 12 maggio 1967, giornalista professionista iscritto all’Ordine della Calabria dal 16 febbraio 2000, Francesco Graziadio è, infatti, un “uomo macchina” di lungo corso. La sua esperienza l’ha maturata in ben cinque giornali calabresi: “Il Domani della Calabria”, “Quotidiano della Calabria”, “Calabria Ora”, “Corriere della Calabria” e “La Provincia di Cosenza”, dove aveva già ricoperto il ruolo di direttore. Impegnato anche sul fronte sindacale, è componente del Collegio dei Probiviri del Sindacato Giornalisti della Calabria.

“Una scelta saggia – commenta Carlo Parisi, segretario generale aggiunto della Fnsi e segretario del Sindacato Giornalisti della Calabria – alla quale deve, però, corrispondere il pagamento di stipendi e contributi a redattori e collaboratori, che con dedizione e professionalità garantiscono la quotidiana uscita del giornale”.

Parisi saluta Paolo Guzzanti “signore del giornalismo e, soprattutto, persona perbene, che ha dimostrato grande coraggio nel rimettersi in quella Calabria che ha tenuto a battesimo la sua carriera professionale al quotidiano Il Giornale di Calabria”, ma, soprattutto, augura a Francesco Graziadio, “validissimo professionista e persona perbene, il più sincero in bocca al lupo alla guida di una giovane redazione che va motivata e tutelata, per evitare che anche questa nuova avventura finisca per sciogliersi come neve al primo sole dell’estate».

Data: 30 marzo 2017.

Fonte: giornalistitalia.it

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com