Altilia, al via le domande per i progetti in modalità tirocinio destinati ai percettori di Mobilità in deroga

LA GIUNTA comunale ha approvato il bando relativo all’avviso pubblico per avviare al lavoro sei lavoratori inseriti nel bacino dei percettori di mobilità in deroga della Regione Calabria. Le domande di coloro i quali hanno i requisiti dovranno essere presentate al protocollo del Comune di Altilia entro il 22 maggio 2017, alle ore 13.30. La Giunta comunale stilerà una graduatoria da trasmettere alla Regione Calabria per avviare al lavoro per sei mesi coloro i quali ne hanno i requisiti. Al Comune di Altilia è stato assegnato un contributo di 30.000 euro. Il sindaco Pasquale De Rose  esprime particolare soddisfazione per aver creato un’opportunità per i lavoratori in deroga. De Rose ha dichiarato che “il disagio sociale in questo particolare momento è notevole. Si potrà tentare di risolvere il dramma della disoccupazione con azioni sinergiche pubblico-privato, creando servizi ed opere produttive. Una condivisione di concerto con i Comuni del territorio potrà agevolare il cammino in direzione di garantire lavoro duraturo. La fusione tra i Comuni è una tappa ormai che dovrà essere perseguita per attingere a incentivi ministeriali, ai fondi comunitari, intervenendo in opere significative che possono concorrere a far decollare in modo concreto il territorio del basso Savuto. I progetti che stanno mettendo in cantiere in modo unitario con spirito di squadra tra alcuni comuni del comprensorio del Savuto significano testimonianze con i fatti. È la strada da percorrere per affrontare le sfide per creare sviluppo. La gente aspetta risposte nei fatti”. “È opportuno – ha continuato De Rose – impegnarsi con tenacia con tanta passione civile per dare risposte soprattutto alle nuove generazioni. Il Comune di Altilia per le opere realizzate per i servizi di qualità insieme ad altri comuni limitrofi potranno essere di riferimento per lavorare insieme, per dare una svolta storica a questa nostra area della Valle del Savuto”.

Data: 10 maggio 2017.

Fonte: Comune di Altilia (Cosenza).

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com