S. Stefano di Rogliano, approvato il Bilancio di previsione. L’Amministrazione comunale: “le tariffe restano invariate”

L’AMMINISTRAZIONE comunale di Santo Stefano di Rogliano vuole portare a conoscenza quanto discusso e approvato nelle ultime due sedute di Consiglio comunale. Nel primo Consiglio del 29/03/2017 i punti principali sono stati il Bilancio di previsione pluriennale 2017 – 2019 e l’approvazione del Piano finanziario della TARI 2017 con la conseguente convalida delle tariffe. Parere positivo da parte del revisore che così certifica la solidità della previsione a testimonianza del buon lavoro di tutta la macchina amministrativa del Comune di Santo Stefano di Rogliano. Nota importante da sottolineare che conferisce merito alle scelte compiute da questa Amministrazione è il quadro delle tariffe della TARI e del Servizio Idrico che rispetto allo scorso anno non subiscono alterazioni apprezzabili rimanendo pressoché immutate. L’oculata gestione delle risorse idriche ha consentito quest’anno di intervenire sul depuratore comunale con lavori di adeguamento che non hanno inciso sulla formulazione delle tariffe del servizio idrico 2017. Il blocco dell’innalzamento delle imposte locali per l’anno 2017 completa il quadro di aliquote e tariffe invariate rispetto al 2016 (IRPEF comunale, IMU, TASI).

Nel corso dell’ultimo Consiglio comunale del 02/05/2017 il punto fondamentale è stato l’approvazione del Rendiconto di gestione 2016 che riassume appunto il quadro finanziario dell’Ente per l’intero anno 2016. Anche in questo caso si è beneficiati del parere positivo del revisore che nella relazione del Bilancio consuntivo ne sottolinea la solidità certificandone l’equilibrio. Il Comune di Santo Stefano di Rogliano ha presentato lo scorso 28 febbraio, domanda di adesione al bando promosso dal dipartimento Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione e Politiche Sociali della Regione Calabria volto alla creazione di percorsi di politiche attive, nelle modalità dei tirocini, rivolta agli Enti Pubblici a favore di soggetti precedentemente inseriti nel bacino dei percettori di mobilità in deroga della nostra regione. L’Amministrazione comunale (nella foto, il sindaco Lucia Nicoletti) è felice di annunciare che il progetto presentato è stato finanziato interamente, i soggetti interessati saranno 15 per uno stanziamento complessivo di 72.000,00 €. Un progetto fortemente voluto da questa amministrazione che ha raccolto la possibilità messa a disposizione dalla Regione di attivare 15 soggetti che per 6 mesi opereranno per il miglioramento della nostra comunità. Un importante tassello che si aggiunge ai programmi svolti fin qui da questa amministrazione. Il lavoro di questa Amministrazione e del gruppo Arcobaleno prosegue ininterrotto, giorno dopo giorno senza slogan e proclami di campagna elettorale, ma con risposte concrete ai problemi del territorio e dei suoi abitanti.

Data: 26 maggio 2017.

Fonte: Amministrazione comunale di Santo Stefano di Rogliano (Cosenza).

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com