Cosenza. Moda Movie 2017, grande partecipazione di pubblico allo show case “Moda 💙 Cibo”

GRANDE partecipazione ieri a Cosenza, nell’antico chiostro di San Domenico, alla presentazione della 21esima edizione di Moda Moda (nelle foto) il festival della moda, del cinema e delle arti che premia il talento dei giovani.

Un incontro che anticipa gli appuntamenti finali, condensati nelle giornate dell’11 e 12 giugno p.v., suddiviso in due parti distinte, la prima delle quali dedicata ai saluti istituzionali – grazie alla presenza del consigliere regionale Mauro D’Acri, del componente di Giunta della Camera di Commercio bruzia Pierluca Zasa, dell’assessore comunale Rosaria Succurro e della presidente dell’ASIT Rachele Celebre, tutti molto vicini ed estimatori del progetto dell’associazione Creazione e Immagine – e all’introduzione di questa edizione 2017 da parte del direttore artistico di Moda Movie Sante Orrico e della project manager Paola Orrico.

Fra un contributo e l’altro, introdotti dalla presentatrice e modella Francesca Russo, per la terza edizione dello showcase Moda♥Cibo, nella sala del suggestivo chiostro quattrocentesco hanno sfilato le creazioni dei due finalisti di Moda Movie 2016 Simona Surace e Natale Carmelo Mazzuca, seguite dall’anteprima della collezione Enrica BV della stilista Enrica Vadalà, il tutto impreziosito dagli Ori di Scintille Montesanto e dagli intermezzi musicali a cura di Alessandro Perciabosco.

Nella seconda parte dell’incontro si è parlato di sviluppo e turismo enogastronomico partendo dall’intervento del docente UniCal Tullio Romita, coordinatore del corso di laurea “Valorizzazione dei sistemi turistico-culturali”. Lo spunto è stato dato dalla pubblicazione del volume “Il Gusto del Sud”, curato da Sante Orrico e naturale evoluzione della sezione Sapori Mediterranei che da ben 11 anni è parte integrante del progetto avente fra i suoi obiettivi la valorizzazione territoriale.

Viaggio sensoriale fra i sapori e i saperi della tradizione culinaria meridionale, “Il Gusto del Sud” si avvale di ben 81 contributi da parte di studiosi, giornalisti e chef di fama internazionale, come sottolineato dall’esperta di enogastronomia Anna Aloi che ha coordinato gli interventi.

Un libro completo, che tratta di gusto e di cibo ma anche di cultura e tradizioni, edito da Walter Pellegrini, fra i relatori; uno spaccato delle specialità meridionali meta di percorsi turistici appositi, come affermato dall’esperto di turismo Dino De Santo, che rivaluta il rapporto fra cibo e salute attraverso le parole del direttore dell’UOC di Nefrologia Renzo Bonofiglio, da tempo impegnato negli studi che vedono nel cibo uno strumento di prevenzione. A conclusione dell’incontro, non potevano mancare le degustazioni a cura delle aziende partner di Moda Movie, che hanno offerto i loro prodotti, e dell’istituto Mancini Tommasi di Cosenza, che ha dato la disponibilità di studenti e insegnanti per un momento di convivialità per i presenti.

Data: 06 giugno 2017.

Fonte: Associazione Creazione e Immagine.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com