Altilia, il Consiglio comunale approva provvedimenti. De Rose: “siamo punto di riferimento nel Comprensorio”

IL CONSIGLIO Comunale, presieduto da Angela Nucci ha deliberato importanti provvedimenti amministrativi. Tra gli atti adottati l’approvazione di un protocollo d’intesa per la promozione e lo sviluppo turistico “Terra del Savuto”. Al protocollo d’intesa hanno aderito i Comuni di Nocera Terinese, Malito, Scigliano, Belsito, Pedivigliano, Grimaldi, Motta S. Lucia, Colosimi. Il soggetto capofila del partenariato di progetto è il Comune di Altilia, in persona del sindaco Pasquale De Rose. Nei prossimi giorni saranno convocati gli imprenditori, le associazioni, le organizzazioni sindacali per una redazione propositiva da portare al Ministero competente. “È una idea, una scommessa – ha affermato il sindaco – che anche noi vogliamo giocare per attingere ai finanziamenti e tentare di portare risorse sul territorio, così come è avvenuto in altre zone della Calabria”. Il Consiglio ha approvato, tra l’altro, l’affidamento alla agenzia delle entrate per la riscossione dei tributi, in base, alle nuove disposizioni. È stato acquisito il patrimonio dell’Ente dopo la concessione dei terreni della nuova strada comunale costruita a Maione che collega via Piani alla Provinciale, e alienato il terreno dell’impianto di depurazione. Sono stati riconosciuti debiti fuori Bilancio a ditte che avevano eseguito dei lavori urgenti nel territorio avviate le procedure per i relativi pagamenti.

Il sindaco ha informato il Consiglio che a seguito del suo intervento presso il Ministero sono stati sboccate le risorse per100 mila euro, per il pagamento dei giovani impegnati al progetto “Altilia Bene Comune”. L’attività continuerà fino a dicembre 2017. “Abbiamo promosso altre iniziative per i giovani e ci auguriamo che saranno approvate. La regione Calabria ha approvato la proposta della Giunta per avere sei lavoratori in mobilità in deroga per sei mesi, per un importo di 28 mila euro. Si stanno completando i lavori della sistemazione antisismica dell’edificio scolastico a Maione e dal giorno 1° settembre le lezioni inizieranno nell’edificio scolastico messo a norma. Stiamo lavorando con i funzionari del Ministero a Roma – ha continuato De Rose – per definire l’istruttoria della pratica per il finanziamento di 4 milioni di euro per l’ampliamento della residenza per anziani Vila Silvia”. Il sindaco ha sottolineato come dalle opere a dei servizi costruiti sul territorio, il nostro Comune è ritornato ad essere riferimento per la Comunità di una intenza e produttiva attività che con tenacia si porta avanti. I risultati positivi sono sotto gli occhi di tutti e vengono apprezzati dai cittadini.

Finanziamenti approvati come i 500 mila euro giunti in questi giorni per interventi sulle strade di campagna, per la sistemazione di sentieri culturali zona pietra tufacea per la sicurezza dei centri abitati. Sono stati attivati gli impianti del fotovoltaico con risorse certe nelle casse comunali. Questo progetto per la sistemazione della pubblica illuminazione con impianti a LED, e per edilizia sociale consolidamento abitazioni in fase di essere approvati. “Sono i fatti concreti che smentiscono le ciarle dei tanti ancora sotto shock per la sonora sconfitta subita nel 2016. Quei pochi ancora storditi che fanno finta di non ricordare che i loro sostenitori hanno lasciato un ente nel degrado e nello sfascio economico. Noi abbiamo ereditato macerie economiche come una casa distrutta. Con caparbietà, con la cultura del fare, quale classe dirigente responsabile stiamo operando per risolvere i danni che altri hanno fatto. Chi rappresenta oggi in Consiglio, sono i “figli” naturali di chi ha sfasciato le casse comunali con vertenze legali 150 mila euro contro le persone che ancora se ne pagano le conseguenze”. “Noi – ha continuato De Rose, nel corso della seduta di Consiglio riscontriamo quotidianamente la fiducia dei cittadini. Abbiamo l’onore di rappresentare la Comunità, altri soggetti rappresentano solo se stessi. Siamo onorati della collaborazione di tantissimi giovani i quali concorrono alle nostre iniziative per realizzare opere che garantiscono certezza di sviluppo e di crescita nell’interesse del comprensorio”.

Data: 09 giugno 2017.

Fonte: Comune di Altilia (Cosenza).

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com