Cosenza. Il Partito Comunista dice no alla metro leggera, pronta una raccolta firme. “Non porterà posti di lavoro

“GIRA voce che nei prossimi giorni verrà firmato l’accordo fra la Regione e i Comuni di Cosenza e Rende per la realizzazione della metro e successivamente partiranno i lavori. Al di là delle criticità del progetto, che abbiamo più volte espresso e che ci hanno portato ad aderire al Comitato No metro, riteniamo fondamentale soffermarci sulla questione occupazionale, in una terra come la nostra che registra i salari più bassi e i tassi di disoccupazione più alti d’Europa.

Infatti la metro non porterà posti di lavoro a Cosenza, poiché le aziende vincitrici delle gare di appalto sono una spagnola e una del Nord Italia e inoltre la creazione di un indotto a sostegno dell’infrastruttura è pari a zero, ma addirittura saranno persi circa 50 posti di lavoro nelle aziende di trasporto pubblico dell’area urbana. Questo accadrà perché la metro, con un servizio qualitativamente inferiore a quello offerto dagli autobus, andrà a sostituirsi in buona parte ad essi, comportando una riduzione del kilometraggio delle aziende, una conseguente riduzione dei finanziamenti regionali e quindi tagli al personale superfluo, che per i km che le aziende non percorreranno più corrispondono appunto a circa 50 padri di famiglia ad azienda!

In nome della speculazione e degli interessi politici di pochi, con un atteggiamento provinciale, secondo il quale le grandi opere faranno della nostra città un’attrazione turistica e una “metropoli”, e irresponsabile del PD, di Manna e di Occhiuto, si vuole la realizzazione di un’opera costosa, dannosa e inutile che porterà solo aumento della disoccupazione e dei costi del TPL!

Come Partito Comunista e Fronte della Gioventù Comunista, in prima linea in questi mesi per rivendicare un Tpl gratuito ed accessibile a tutti, con aumento dei posti di lavoro, non possiamo accettare tutto ciò e per questo sabato 10 giugno dalle ore 16 saremo in piazza XI Settembre a Cosenza a raccogliere le firme con il Comitato No metro per la petizione lanciata in questi giorni!”.

Data: 09 giugno 2017.

Fonte: Partito Comunista e Fronte della Gioventù Comunista.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com