“I giorni di Maratea e di Amantea”. Presentato a Colosimi il libro del professor Eugenio Maria Gallo

“I giorni di Maratea e di Amantea”. Il libro di Eugenio Maria Gallo edito da Pellegrini su iniziativa dell’Amministrazione comunale approda a Colosimi. A dialogare con l’autore in Piazza Plebiscito sono intervenuti il sindaco Manolo Talarico, l’assessore Domenica Sciumbata, Pasquale Taverna e Mario Mazzei (docente emerito), presente anche Maria Gabriella Gallo, Pro Loco, volontari Sevizio Civile e una interessata platea. I saluti e l’introduzione del primo cittadino Talarico ha dato il via ai lavori a sua volta approfonditi dal tavolo lavori i quali hanno posto l’accento su vari aspetti del libro: contesto storico, personaggi, motivazioni, ideali, coraggio e personalità in particolare dei due protagonisti. Un testo – è stato sottolineato <<di indubbia valenza storica, occasione per conoscere la storia sana, viva, vissuta con sentimento, convinzione e ideali saldi e che altrimenti sarebbe rimasta seppellita nei polverosi faldoni degli archivi>>. Onore e merito, pertanto all’autore per capacità, metodo ed approccio all’argomento che ha catturato l’attenzione del lettore. Dalla discussione è emerso l’aspetto più importante del libro: lo spirito combattivo, guerriero radicato nel popolo Meridionale e in particolare in quello calabrese. Maratea e Amantea, è la storia di due città protagoniste della lotta contro l’invasore francese (1806-1807) insieme con i comandanti e le masse legittimiste delle rispettive piazze, Alessandro Mandarini e Rodolfo Mirabelli (filo regno borbonico). Una vicenda favolosa, dal ritmo narrativo d’un romanzo-saggio, i cui aspetti, vicende e protagonisti sono trasmessi all’uomo del terzo millennio. Gallo, molto soddisfatto e grato per l’attenzione, ha annunciato che ritornerà sull’argomento, ma dall’attica femminile, visto che molte furono le donne che combatterono e persero la vita in nome degli ideali di uguaglianza e libertà. Chicca della serata (nelle foto), l’autore forte dei sentimenti di amicizia e stima con la Comunità colosimara, ai presenti ha fatto omaggio del testo.

Pasquale Taverna

Data: 15 agosto 2017.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com