Rogliano. Scuola, Esserci per Fare chiede notizie sulla collocazione delle aule in occasione dei lavori di restyling del Comprensivo

POCO MENO di due settimane alla prima campanella per le Scuole primarie e secondarie di Rogliano e ancora studenti, genitori e addetti ai lavori non conoscono la certa collocazione delle aule se allocate nei vecchi plessi o dislocate altrove. Con una lettera, oggi, inviata al sindaco di Rogliano (Giovanni Altomare, ndr) e all’assessore ai Lavori Pubblici Teresa Cicirelli – per conoscenza al Dirigente scolastico Aldo Trecroci – tramite il suo esponente in Consiglio comunale Cristina Guzzo (nella foto) il gruppo Esserci per Fare ha chiesto un immediato incontro alla presenza di Capigruppo consiliari e Dirigente scolastico al fine di chiarire con dovuta attenzione e precisione lo stato attuale delle scuole elementari e medie presenti in Rogliano e poter fornire all’utenza tutte le informazioni utili ed esaustive, vedi anche servizio scuolabus.

Già dal novembre 2016 il gruppo Esserci per Fare si era preoccupato e prontamente offerto per un confronto al fine di pianificare una decisa azione e messa in sicurezza delle scuole di Rogliano, tentativi andati a vuoto; ancora oggi si auspica la creazione di una tavola rotonda, preoccupati non poco da un’ improvvisata e assolutamente tardiva azione politica dell’altra opposizione che potrebbe rivelarsi deflagrante rispetto a un’ imminente apertura dell’anno scolastico 2017/2018.

È chiaro – così conclude la lettera il consigliere Guzzo – “la sicurezza va garantita, e in questo senso sto sollecitando da un anno delle azioni concrete, evitando di polemizzare lì dove sarebbe stato facile farlo, ma è altrettanto chiaro che è errato politicizzare una situazione del genere, scatenando allarmismi e preoccupazioni tra i genitori al momento ignari di tutto ciò che sta accadendo”.

Data: 02 settembre 2017.

Fonte: Gruppo consiliare Esserci per Fare (Rogliano, Cs).

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com