Angelo Perri un “romantico” che sogna di duettare con Kekko dei Modà. Breve chiacchierata con il giovane interprete del Savuto

*di Omar FALVO

OGGI con Savutoweb abbiamo raggiunto Angelo Perri (nella foto), un giovane cantante originario della Valle del Savuto. La musica per lui è una vera e propria passione, e soprattutto una sfida. Le straordinarie melodie dei Modà sono un tassello importante delle sue performance. Nelle esibizioni, infatti, ripercorre con orgoglio e con un pizzico di grinta, alcuni brani del famoso gruppo italiano. Angelo si definisce un vero romantico. L’amore che prova per la musica trasuda, goccia dopo goccia, durante i suoi concerti e “percuote” il cuore dei suoi tanti fan. Artista dalle mille sfaccettature sogna di poter incontrare un giorno i suoi idoli, e di poter duettare con loro. Conosciamolo meglio.

-Angelo, grazie per questa piacevole chiacchierata, parlami della tua passione per i Modà.
Sai qual è il mio motto? “Viva i romantici”. Mi definisco un vero romantico, e penso che loro siano il gruppo che rispecchia queste caratteristiche per eccellenza. La mia passione nasce per questo motivo (sorride ndr). Piaciuta la risposta? Certo!

-Vuoi aggiungere altro?
Mi sono subito innamorato della loro musica, non solo per la loro caratteristica romantica, ma anche perché mi ha colpito molto l’umiltà e la semplicità di Kekko Silvestre, il leader del gruppo. Mi rispecchio molto nelle sue straordinarie doti, la sua semplicità di linguaggio arriva ovunque. I suoi brani parlano di amore, affetti, dei viaggi che hanno cambiato la vita, tutte esperienze personali, oppure vissute dalle persone che gli stanno vicino. Per questo con il mio gruppo, da qualche anno, ripropongo alcuni dei loro brani e devo dire che nei concerti le canzoni vengono apprezzate tanto, e spesso richieste.

-Come definiresti i Modà?
Posso dire in primis coraggiosi, e umili. Il loro cammino non è stato facile. Con passione hanno sempre creduto e lottato per realizzare questo sogno fino alla fine, dopo tanti sacrifici si godono questo successo. Sai mi rispecchio in loro, voglio percorrere questo sogno con tutte le mie forze.

-Tanti concerti in giro per la Calabria, cosa provi sul palco?
Tante emozioni, una forte adrenalina. Credimi la cosa più bella vedere il pubblico preso dalle emozioni che cerco di trasmettere (sorride ndr). Sai, prima di una serata ci sono giorni e giorni di prove. E’ un lavoro di squadra.

-Immagina di poter inviare un messaggio ai Modà, cosa vorresti dire?
In questi giorni ho letto su alcuni giornali le dichiarazioni di Kekko Silvestre, dove annuncia un momento di pausa per dedicarsi al cinema, il messaggio che vorrei lanciare a Kekko è quello di non abbandonare mai la musica e di continuare.

-Un sogno nel cassetto?
Sogno di poter duettare un giorno insieme a lui (sorride ndr), magari sulle note di una delle canzoni secondo me più belle: “Passione Maledetta”.

Grazie. E buon lavoro.

Data: 05 ottobre 2017.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com