Rogliano, esordio a reti inviolate nel nuovo stadio cittadino *

*di Angelo DOMANICO

SABATO 21 ottobre c’è stato l’esordio in campionato nel nuovo stadio cittadino per la Nuova Rogliano, contro l’ottimo “Eugenio Coscarello” di Castrolibero. Prestazione scialba e con poche idee da parte dei rossoneri, forse emozionati per la grande cornice di pubblico roglianese presente. D’altro canto gli ospiti, in inferiorità numerica per buona parte della gara, hanno badato esclusivamente alla fase difensiva, mostrando fra l’altro una buona organizzazione. Possesso palla quasi costantemente a favore dei roglianesi, che però hanno creato poche azioni pericolose. Lo 0-0 finale, avarissimo di emozioni, si può quindi raccontare con queste poche righe. Di questa giornata va rimarcato però un aspetto fondamentale, e cioè il ritorno del calcio su una struttura roglianese dopo decenni. Il nuovo impianto (nella foto), per l’occasione pieno in ogni ordine di posto, verrà intitolato a uno dei migliori talenti calcistici roglianesi di sempre, Cosimo Zumpano. Il clamoroso sold out fatto registrare dal “Cosimo Zumpano” alla prima gara ufficiale ospitata ha confermato la grande voglia di calcio dei roglianesi, da sempre sportivi appassionati.

Data: 23 ottobre 2017.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com