Rogliano, al via il novenario in onore dell’Immacolata Concezione. Ieri messa-scout, focara e tradizionale pasta e ceci

LA PRIMA Messa delle sei di mattina celebrata da don Franco Zumpano (in serata è stata officiata da don Fausto Cardamone) ha dato il via, oggi, al Novenario in onore di Maria Santissima Immacolata, Patrona e Regina della Città di Rogliano. Un avvenimento molto seguito dalla Comunità dei fedeli, suddiviso in due momenti della giornata (ore 06.00 e ore 18.00), che culminerà – il prossimo 8 dicembre – con la processione (ore 15) della statua per le strade cittadine e la solenne celebrazione eucaristica (ore 18) all’interno del Duomo alla presenza dell’arcivescovo di Cosenza-Bisignano, mons. Francescantonio Nolè. L’evento è stato preceduto, come ogni anno, dalla cerimonia religiosa di inizio anno scout, che ha visto protagonista adulti e giovani del gruppo Rogliano1. Il rito (nelle foto) è stato concelebrato dai sacerdoti don Serafino Bianco, don Davide Gristina e don Michele Fortino, quest’ultimo nelle vesti di assistente di Zona Agesci. “E’ necessario fare sempre del nostro meglio. Per fare del nostro meglio bisogna essere capaci di capire che cosa ci sta chiedendo il Signore attraverso le situazioni che viviamo, le persone che incontriamo. E per fare questo occorre essere svegli, pronti. Nella vita – ha spiegato don Fortino – ci vuole attenzione, saggezza, umiltà, capacità di capire il bisogno dell’altro. La vita è una esperienza dove a volte doniamo e a volte riceviamo. Ma il senso della vita sta nel servire”. Nel corso della cerimonia, in quanto nuovi assistenti, don Serafino e don Davide hanno ricevuto il fazzolettone simbolo dell’appartenenza al gruppo. La Messa si è conclusa con la preghiera alla Vergine e il canto del Tota Pulchra. E’ seguita, nella piazza antistante il Palazzo Ricciulli, l’accensione del falò (focara) e la tradizionale pasta e ceci. Il programma dei festeggiamenti in onore dell’Immacolata prevede, per ogni celebrazione eucaristica, la presenza di un sacerdote di origini roglianesi o di un confratello che ha svolto il ministero pastorale nelle parrocchie di Rogliano. Per giorno 7 dicembre è prevista la recita dei Vespri (ore 17, chiesa di San Pietro) con l’arcivescovo emerito Salvatore Nunnari; a seguire il Concerto (ore 21, chiesa di San Domenico) del Coro Diocesano con la partecipazione del Coro ”I Dieci”.

Gaspare Stumpo

Data: 29 novembre 2017.

Si ringrazia Carmelo Manduca.

 

Clicca e guarda il video sulla tradizionale “focara” di inizio Novenario

***

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com