Meteo in Calabria. Nuovo peggioramento del tempo sui versanti tirrenici calabresi con piogge e nevicate sui monti

DAL TARDO pomeriggio di oggi, sabato 2 dicembre, è previsto un nuovo peggioramento del tempo sui versanti tirrenici calabresi con piogge e nevicate sui monti. In particolare vediamo che le piogge dovrebbero interessare, anche sotto forma di rovescio e/o temporale, i versanti tirrenici della provincia di Cosenza, il Lametino con possibili sconfinamenti su tutto l’istmo dei due mari e Catanzaro città, sul Vibonese ed infine sui territori nord della provincia di Reggio. L’irruzione dell’aria artica sospinta da venti da ovest provocati dalla saccatura in quota e dalla relativa bassa pressione al suolo ubicata nei pressi della Sardegna meridionale, provocherà un ulteriore leggero abbassamento termico che farà cadere la neve sui monti a quote medie con spessori che, alle quote alte, dovrebbero superare i 20/30 cm. In particolare, il modello ad alta risoluzione WRF-EMM2 by meteocenter.it in esclusiva per noi di www.meteoINcalabria.it, prevede, nella serata di oggi sabato 2 dicembre, nevicate su Pollino e Catena costiera Cosentina (che saranno le montagne più colpite dalle nevicate dell’intero evento) oltre i 1100/1200 m slm, su Sila (soprattutto lato occidentale) e Reventino oltre i 1300 m slm. Fiocchi su Serre Vibonesi sempre oltre i 1300 m slm. Possibili sconfinamenti della neve anche a quote più basse durante gli eventi più intensi. Niente nevicate degne di nota invece per l’Aspromonte, visto che la banda perturbata, nel suo movimento da ovest verso est, dovrebbe interessare solo la Calabria centrale e settentrionale. Nel corso della notte fra sabato 2 e domenica 3 la quota neve tenderà a scendere ancora un pò, stabilizzandosi sui 1000 m slm per Pollino e Catena costiera Cosentina, oltre i 1000/1100 su Sila e Reventino. Ancora qualche fioccata su Serre Vibonesi sempre oltre i 1000/1100 m slm. L’evento terminerà nella mattinata di domenica 3 con residue nevicate sui monti sempre oltre i 1000 m slm per Pollino e catena costiera, 1000/1100 m slm per Sila e Reventino (i fenomeni invece dovrebbero terminare su Serre Vibonesi dove i cieli inizieranno ad aprirsi velocemente).

Data: 02 dicembre 2017.

Fonte: meteoincalabria.it

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com