Aprigliano, decreto di sequestro nei confronti di un funzionario comunale. L’uomo è indagato per peculato

NEL POMERIGGIO di ieri i Carabinieri del Comando Stazione di Aprigliano, a conclusione di un’attività d’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Cosenza, hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro, emesso dal GIP presso il Tribunale del capoluogo bruzio, nei confronti di un quarantenne impiegato presso il Comune di Aprigliano. Il funzionario, che avrebbe distratto fondi pubblici nella disponibilità dell’Ente, è indagato in ordine al reato di peculato. “L’attività posta in essere dai militari del Comando Stazione di Aprigliano – si legge in una nota – ha dimostrato ancora una volta l’incisività e la determinazione con cui l’Arma dei Carabinieri opera nel contrasto ai reati contro la Pubblica Amministrazione, illeciti che stanno facendo registrare un elevato livello di diffusione e che impattano negativamente sull’efficienza dei servizi offerti dalla Pubblica Amministrazione, con dirette conseguenze su qualità e quantità delle attività prestate in favore delle Comunità locali”.

R. S.

Data: 28 dicembre 2017.

 

 

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com