Calcio, il Punto sulla Lega Pro *

* Il punto sui Dilettanti (di Gigi SIRIANNI)

– Campionato di Serie C, girone C – 25esima giornata:

Nel Girone C di Lega Pro, troviamo quattro squadre calabresi. Le più vicine a noi sono il Cosenza e il Rende Calcio 1968, ma sono presenti anche il Catanzaro e la Reggina 1914. Lunedì è andato in scena al San Vito Gigi Marulla (nella foto), il derby calabrese tra i rossoblu del Cosenza e gli amaranto della Reggina. I padroni di casa hanno fornito una prestazione fantastica nella prima frazione, costringendo la Reggina alla sola fase difensiva, ma gli errori di misura dei “Lupi” sotto porta sono stati molti, a tal punto che il risultato è stato sbloccato solo al 44esimo su un rigore evidente, realizzato dal centrocampista Mirko Bruccini, alla sua settima rete stagionale. Nella ripresa il Cosenza ha perso verve a centrocampo anche grazie alla maggiore intensità agonistica messa in campo dalla Reggina.  Nonostante ciò i padroni di casa hanno avuto tre occasioni clamorose per portarsi sul 2-0, ma come spesso capita nel calcio, sono stati puniti ad una delle prime azioni pericolose degli ospiti, che sono andati a segno con l’italo/bosniaco Cristian Hadziosmanovic (giovanili Milan), alla sua prima rete in campionato. Al minuto 81 il difensore rossoblu Manuel Pascali, è stato espulso per un fallo pericoloso e senza protestare ha abbandonato il campo lasciando i suoi in dieci per i restanti minuti di gara, nei quali gli ospiti hanno provato a vincere senza riuscirvi. Così è maturato un pari che per quello che ha detto il campo pare ingiusto, perché il Cosenza avrebbe meritato la vittoria. Il Rende Calcio 1968, invece ha ottenuto una facile vittoria casalinga con un netto 3-0 sul Fondi, squadra in caduta libera e seriamente candidata ai play-out.

Infine il Catanzaro ha colto un’importante vittoria esterna, ad Agrigento con l’Akragas, ultimo e ormai condannato alla retrocessione in Serie D. In testa al girone C della Lega Pro, troviamo l’inarrestabile Lecce, che può vantare ben 56 punti in 25 giornate. Al momento disputerebbero i play-off, Catania, Trapani, Siracusa, Rende, Monopoli, Matera, Cosenza e Juve Stabia. I play-out al momento sono ad appannaggio di Fidelis Andria, Paganese, Fondi e Casertana, con l’Akragas retrocesso come ultimo in classifica. Risalendo la classifica dal basso, troviamo la Reggina 1914 a 28 punti e con 2 punti di vantaggio sulla zona play-out.  Il Catanzaro invece di punti ne ha 31 ed è a -2 dai play-off e a 5 punti dai play-out, quindi in una zona al momento neutra. Dentro i play-off, con 36 punti e 3 punti di vantaggio sulla nona, troviamo il Cosenza e 2 punti più sopra c’è il sorprendente Rende, che quest’anno è stato ripescato dalla Serie D, ma sta riuscendo ad essere molto competitivo anche il Lega Pro. I biancorossi, se il campionato dovesse finire oggi, si giocherebbero la possibilità di andare in Serie B con il Cosenza ed altre squadre sopra citate.

Data: 21 febbraio 2018.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com