Grimaldi, al via il progetto “Raccontiamo il nostro territorio tra ambiente e sostenibilità”. Iniziativa del Rotary Savuto

CON L’AVVIO della sessione educativa e formativa, ha preso il via “Raccontiamo il nostro territorio tra ambiente e sostenibilità”. Progetto promosso dal Rotary Club Rogliano Valle del Savuto rivolto alle scuole del territorio. Circa sessanta gli alunni partecipanti al concorso ospitati presso la sala “Madre Maria di Calcutta” di Grimaldi (nelle foto), provenienti dall’Istituto Comprensivo Bianchi-Scigliano, Rogliano e Mangone-Grimaldi. Nei saluti, il sindaco Carlo Ferraro ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa il cui tema è molto caro all’Amministrazione comunale. Per il presidente del Rotary Ferdinando Alibrando <<Ambiente, alimentazione, comunicazione sociale e squadra, sono gli elementi indispensabili per la crescita della nostra società, e il progetto – aggiunge – nasce anche per assicurare un futuro migliore ai nostri figli>>. Giovanni Olivito, presidente della commissione Ambiente del Rotary, ha spiegato il progetto che verte sulla tematica legata alla natura: terra, acqua, fuoco e aria. Quest’anno l’interesse è focalizzato sulla “terra” e i ragazzi devono realizzazione un telegiornale di cinque minuti, incentrato su un evento: incendio, inquinamento, dissesto idrogeologico ecc. .

Nella sessione educativa sono intervenuti Francesco Citrigno vicecomandante Provinciale VV.FF. di Cosenza, che ha spiegato il difficile lavoro e le difficoltà che spesso si incontrano. L’agronomo Mario Reda, ha sottolineato l’importanza del grande patrimonio naturale e delle migliaia di specie vegetali e animali che lo compongono con riferimento ai tre Parchi della Calabria. Gaetano Osso, geologo dell’Arpacal, Dipartimento di Cosenza si è soffermato sulle funzioni dell’Ente regionale e spiegato con dovizia di particolari il ruolo del suolo nella vita  dell’umanità. L’avvocato Antonella Mastroianni, socio Rotary, ha incentrato il suo intervento sulle leggi vigenti per il rispetto e salvaguardia dell’ambiente. Nella seconda parte dell’incontro, quella formativa Gaspare Stumpo e Pasquale Altomare, esperti radiofonici e cronisti di lungo corso, molto noti sul territorio per la loro ammirevole passione e il servizio di informazione che svolgono tutti i giorni attraverso, carta stampata, blog e radio, hanno intrattenuto i giovani alunni fornendo loro consigli, modi e suggerimenti tecnici su come avvicinarsi, affrontare, sviluppare e formulare il telegiornale. Occasione questa cui si è aperta una interessante discussione nella quale sono intervenuti oltre che alunni anche i docenti referente l’attività.

Pasquale Taverna

Data: 25 febbraio 2018.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com