Impresa e innovazione in Calabria binomio possibile. Analisi dei social e chatbot al servizio del turista 4.0 in visita in Calabria

SE E’ di pochi giorni fa la notizia per cui il colosso Microsoft ha messo a disposizione la propria tecnologia sui chatbot per la realizzazione di un prototipo di Mobile App per il turismo in Giappone (fonte HDBlog.it), non è da meno quanto si sta realizzando in Calabria in questo momento: la piccola, ma altamente innovativa, azienda Valuetech srl, con basi a Rende, Torino e Vilnius, è impegnata infatti nella realizzazione di un prototipo sperimentale che punti a un’offerta turistica 4.0.

Sentiment analysis, semantica, intelligenza artificiale e chatbot si integrano in un connubio che mette al centro il turista giunto in Calabria, offrendogli in maniera intelligente percorsi, proposte e informazioni sulle mete più ambite e possibilmente slow. Partendo da un progetto cofinanziato dal POR Calabria (nell’ambito dei fondi comunitari per la Promozione di Ricerca a Innovazione), Valuetech, con la partecipazione di due realtà imprenditoriali quali CELI ed Eurora, ed il supporto dell’UNICAL e dell’UNITO, si pone alla frontiera di un nuovo modello di innovazione turistica per la Calabria.

Introducendo tra le altre cose un chatbot in lingua cinese (oltre che italiana e inglese) la piattaforma in corso di sviluppo mira a offrire un potente strumento conversazionale, che supporti il turista nel processo decisionale, nelle informazioni da conoscere e nei percorsi da fare per raggiungere i punti di interesse individuati.

Data: 28 febbraio 2018.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com