Esserci per Fare: “bugie che rischiano di apparire verità mentre l’Ospedale di Rogliano muore”

“NON CI PIACE la politica fatta di personalismi e di gratuite offese, di demonizzazione personali e di inutili parole, di bugie che ripetute troppe volte rischiano di apparire verità. Anzi non può chiamarsi politica questa. E mentre qualcuno starnazza, pur di prendersi la scena, e la maggioranza silente sorride sotto i baffi, le differenze personali e politiche si evidenziano sempre più. L’Ospedale Santa Barbara muore, ma per qualcuno è importante solo assumersi la responsabilità di un progetto fallimentare. Sì perché è nostro dovere non dimenticare domani chi oggi sostiene questo progetto: maggioranza e minoranza della maggioranza. Basta avere la sfacciataggine di dire che: “ho solo ascoltato quello che il DG ha voluto dirci”. Un comunicato stampa a quattro mani e le esternazioni di questi ultimi giorni dicono esattamente il contrario. Le dichiarazioni fatte in trasmissioni radio sono chiare. Da un primo confronto, da noi ricercato da anni, emergono le evidenti differenze umane e politiche. E noi non ci fermiamo e ribadiamo le nostre denunce. Noi non ci stiamo. Guzzo (Cristina, ndr) in mezzo al ciclone? Guzzo e tutto il gruppo Esserci per Fare lo crea il ciclone, perché non si rende complice di questo assordante silenzio, di questa inutile politica. Siamo stanchi di questa non politica, stanchi di questo sgomitare pur di prendersi un posto al sole. Stanchi di vedere un’opposizione sempre più allineata alle posizioni della maggioranza e polemica solo con l’altra opposizione. E intanto le sorti dell’ospedale e dell’intero territorio sono lasciate a se stesse.

Potenziamento di reparti? Ma come si può affermare una cosa del genere? I macchinari sono avvolti nel cellophane, i medici si vedono raramente e il personale è a dir poco demoralizzato. E se c’è necessità di una radiografia al polso o qualcuno deve fare una radiografia alla testa non può farla a Rogliano, anche se ci sono i macchinari adatti e il personale più che competente. Apertura PPI? Ma dove? nel cortile dell’Ospedale?

E la Guzzo nei reparti va da tempo e si confronta con il personale e le foto dei macchinari ben impacchettati. E allora pronti a gridare per rilanciare un progetto. Pensare a un reparto di Geriatria potenziamento della Medicina, Laboratori Analisi e radiologici che funzionino davvero al 100%. Un Ospedale quindi che davvero faccia parte dell’Azienda Ospedaliera e dia servizi alle persone e al territorio della Valle del Savuto. Servizio al territorio sanità al servizio della persona. Siamo stanchi di essere insultati gratuitamente, ma non ci fermerete con stupide offese, perché ci siamo e continueremo a Esserci per Fare”.

Data: 16 aprile 2018.

Fonte: Gruppo politico Esserci per Fare – Rogliano (Cosenza).

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com