Valle del Savuto, piantati 30 alberi in occasione della Giornata Mondiale della Terra. Iniziativa del Rotary

IN OCCASIONE della “Giornata Mondiale della Terra 2018” il Rotary Club Rogliano Valle del Savuto, sulla spinta del presidente del Rotary International, Ian Riseley ha raccolto l’invito e il presidente Ferdinando Alibrandi supportato dai soci, insieme ai sindaci dei Comuni del Territorio (Rogliano, Marzi, Parenti, S. Stefano R., Grimaldi, Altilia, Cellara, Belsito, Bianchi, Colosimi, Scigliano e Mangone) hanno piantato (nelle foto) trenta alberi ornamentali (Lagerstroemia: arbusto a foglia caduca ) quanti sono i soci del club. Si auspica che 1,2milioni di nuovi alberi (tanti sono i rotariani) e la sensibilità e il contributo di tutti, portino ad un maggiore beneficio per l’umanità. “L’Earth Day” come si ricorderà fu proposta nel 1969 da John McConnell per omaggiare la Terra, giunta alla 48ttesima edizione è divenuta un avvenimento educativo ed informativo per discutere delle tematiche ambientali che attanagliano il mondo. La ricorrenza, promossa dalle Nazioni Unite, ha detto il presidente Alibrandi “si propone di recuperare quell’equilibrio originario e rimarcare che questo è l’unico pianeta che abbiamo e che dobbiamo difendere. Noi rotariani, con questo nostro semplice gesto abbiamo voluto dimostrare la nostra sensibilità e il rispetto verso la terra.” Alibrandi aggiunge infine che “il Club con questo spirito, ha già messo a punto alcune iniziative al fine di coinvolgere non solo i soci, ma soprattutto la scuola, proponendo con un concorso che vede protagonisti i ragazzi sul tema della sostenibilità ambientale ed il rapporto tra uomo e Terra”.

Pasquale Taverna

Data: 27 aprile 2018.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com