Detenzione di sostanza stupefacente, un arresto e una denuncia ad Aprigliano. Operazione dei Carabinieri

I MILITARI dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Rogliano, nel tardo pomeriggio di ieri hanno tratto in arresto una persona e ne hanno denunciato a piede libero una seconda, entrambe di Aprigliano (Cs), per detenzione di sostanza stupefacente finalizzata alla vendita al dettaglio. È stata questa la conclusione di un’operazione di servizio che vedeva come protagonista un giovane militare libero dal servizio che in quel frangente transitava per il centro storico del Comune di Aprigliano; erano infatti le ore 15.30 circa di ieri pomeriggio quando il Carabiniere notava un tossicodipendente della zona aggirarsi per la parte alta del paese a bordo della sua autovettura; essendo ormai prossima la serata del sabato sera, momento della settimana in cui il consumo di sostanze stupefacenti tra i giovani raggiunge il picco settimanale, il militare, senza mai perdere d’occhio il soggetto d’interesse, avvisava la Centrale Operativa. Dopo alcuni minuti di pedinamento infatti, il tossicodipendente veniva notato dirigersi proprio verso l’abitazione di un 19enne apriglianese già noto alle Forze dell’Ordine per vari reati. A poche decine di metri dall’abitazione di quest’ultimo, ecco che l’auto del tossicodipendente arrestava la marcia: ad attenderlo per un incontro evidentemente già preordinato c’era proprio il 19enne in compagnia di un altro ragazzo, 18enne incensurato.

Non appena il giovane si avvicinava all’automobile dell’acquirente, il Carabiniere interveniva sbarrando la via con la propria autovettura a quella del tossicodipendente: mentre lo spacciatore e l’acquirente venivano bloccati dal militare, il 18enne riusciva a darsi alla fuga a piedi tra i vicoli del centro storico di Aprigliano, venendo poi rintracciato di lì a pochi minuti dall’autoradio giunta in appoggio. Successive perquisizioni sia personali che domiciliari, effettuate dai militari nei confronti dei due fermati, consentivano poi agli operanti di rinvenire, nella disponibilità del 19enne, ben 55 gr. di sostanza stupefacente del tipo marijuana già pronta per la vendita, nonché un bilancino di precisione e vari materiali utili per il confezionamento in dosi. Ad incastrare il 18enne suo complice invece la vicinanza all’amico spacciatore al momento dello scambio ed il tentativo di fuga precipitosa tra le strade del paese. D’intesa con l’Autorità Giudiziaria di Cosenza, per il 19enne, trovato in possesso della marijuana, scattavano inevitabilmente le manette, mentre il 18enne era denunciato in stato di libertà per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente in concorso.

Data: 13 maggio 2018.

Fonte: Legione Carabinieri Calabria – Compagnia Carabinieri di Rogliano (Cs).

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com