“Numeri e big del Giro edizione 2018 tra bellezze e campioni del passato” * #giro101

di Gaspare STUMPO *

Centosettant’uno corridori ai nastri di partenza (176 all’inizio del Giro) in rappresentanza di trentadue nazioni, ventidue squadre iscritte, centinaia di uomini e mezzi accreditati, altrettanti i Paesi collegati, migliaia di visite sui canali social. Alla fine della manifestazione saranno oltre 3500 i chilometri percorsi con 8 arrivi in salita, 39 gran premi della montagna, due cronometro e una decina di tappe per velocisti. Assente il campione italiano più atteso, Nibali, che ha deciso di puntare su Tour de France e Mondiale, assente anche Filippo Pozzato, che non è partito per problemi familiari, al Giro d’Italia di quest’anno non mancano tuttavia i nomi di spicco. Tra questi, i britannici Chriss Froome e Simon Yates, l’olandese Tom Dumoulin, i colombiani Esteban Chaves e Miguel Angel Lopez, il francese Thibaut Pinot. Quindi, gli italiani Fabio Aru, Elia Viviani, Gianluca Brambilla, Giacomo Nizzolo, Diego Ulissi, Giovanni Visconti, Domenico Pozzovivo e Fabio Formolo. Allegra e colorata la “Carovana” – il progetto di entertainment legato ai partner commerciali, che in Calabria ha sostato ad Amantea, Fuscaldo, Cetraro, Belvedere e Scalea. Applausi scroscianti, invece, per le bellissime “Ombrelline” – e per i grandi campioni del passato: Vittorio Adorni, Gianni Motta, Francesco Moser (nella foto), Davide Cassani e Alessandro Petacchi.

Data: 25 maggio 2018.

Fonte: ‘Parola di Vita’ (edizione del 17.05.2018).

*direttore responsabile di www.savutoweb.it

gasparemichelestumpo@pecgiornalisti.it )

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com