Tirocinanti, pubblicata la graduatoria provvisoria di Comuni e imprese. Tutti i progetti attivati nel Savuto

GLI IMPEGNI assunti dal presidente Oliverio con i tirocinanti hanno una prima puntuale conferma. Incontrando assieme all’assessore Robbe lo scorso giovedì 24 maggio una delegazione di questi lavoratori, il presidente aveva informato che entro dieci giorni sarebbe stata pubblicata la graduatoria provvisoria relativa al bando per comuni e imprese che intendono avvalersi delle prestazioni dei percettori di mobilità in deroga. Allo scopo di guadagnare tempo – come era già avvenuto per la partenza del progetto – il bando è stato pubblicato, con un’assunzione diretta di responsabilità da parte del presidente, prima ancora che l’Inps abbia reso note le risorse disponibili per il suo finanziamento.

Oggi, in anticipo sui tempi annunciati, la graduatoria è pubblica e, trascorse le circa due settimane necessarie per ricorsi ed eventuali correzioni, diventerà definitiva. Ora l’Inps, la Regione e il Ministero del Lavoro dovranno definire il quadro finanziario complessivo. Questo accertamento, però, richiederà tempi brevi perché gli uffici regionali, mettendo ordine in una situazione confusa che risaliva al 2008, hanno realizzato una banca dati che riporta tutte le spese sostenute, quadrate fino all’ultimo euro, ed i relativi decreti. Il positivo rapporto di collaborazione instaurato con Inps regionale e la certezza del quadro di riferimento consentono di pensare a risposte celeri. Starà quindi a Comuni e imprese della graduatoria agire con tempestività, evitando tempi morti.

“Ci siamo rifiutati di alimentare polemiche fra rappresentanze sindacali su cifre e scadenze e non ci siamo avventurati in promesse prive di fondamento – ha dichiarato il presidente Oliverio commentando l’avvenuta pubblicazione della graduatoria – la Regione parla con atti amministrativi, non fa propaganda. Vogliamo però che si sappia che stiamo lavorando con determinazione e impegno a ridurre al minimo i tempi ed a massimizzare l’impiego di risorse per questa situazione perché sappiamo con quanta ansia questi provvedimenti siano attesi da tante famiglie calabresi. Di questo impegno è doveroso dare atto agli uffici e all’assessore Angela Robbe”.

– Leggi la graduatoria (provvisoria) degli Enti pubblici ammissibili.

Leggi la graduatoria (provvisoria) delle imprese private ammissibili.

 

Data: 31 maggio 2018.

Fonte: Regione Calabria.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com