Marzi, il ricordo della Brigata Catanzaro e dei Caduti marzesi nella Grande Guerra. Iniziativa di Icsaic e Comune

“I LUOGHI della memoria sono i luoghi del cuore”. La giornata in cui è stata celebrata la Festa della Repubblica è stata occasione di riflessione e confronto sulle vicende che hanno caratterizzato la storia italiana dei primi anni del Novecento del secolo scorso, in particolare quelli della Grande Guerra. Un avvenimento, quest’ultimo, che ha causato milioni di morti, soprattutto giovani, dei quali oltre ventimila in Calabria. Un immane macello che ha prodotto lutti, dolore, povertà ed emigrazione con conseguenze disastrose all’interno del contesto socio-economico italiano (e meridionale). Nella ricorrenza dei cento anni della fine del conflitto, l’Istituto per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea (Icsaic) in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Marzi ha organizzato l’iniziativa “Cent’anni … dal Savuto al Nord-Est” (nella foto) – che ha previsto relazioni del sindaco Rodolfo Aiello e dei professori Eugenio Maria Gallo, Leonardo Falbo e Pantaleone Sergi. Il convegno è servito a ricordare l’eroismo della “Brigata Catanzaro” e a sviscerare il contenuto del libro di Fabrizio Perri “I Caduti marzesi nella Grande Guerra” – una pubblicazione a carattere scientifico che ricostruisce una pagina di microstoria alla luce della grande storia. Edito da Comet Editor Press, il saggio è un viaggio nei luoghi delle battaglie e fra i sacrari italiani, alla ricerca dei Caduti marzesi che passarono dal Savuto ai grandi fiumi del Nord – “dalla vita alla morte” come ha evidenziato l’autore. Un testo importante per stile narrativo, contenuto e indicazione storiografica. “Ricordare non è un esercizio retorico, è un dovere”. Grazie al lavoro di Fabrizio Perri la Memoria di quella parte di generazione che non è più tornata, che ha trascorso la propria gioventù nelle trincee, non cadrà nell’oblio.

Gaspare Stumpo

Data: 22 giugno 2018.

Fonte: ‘Parola di Vita’.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com