Street art in cinque paesi del Savuto grazie alla “Rublanum”. Ad agosto la 7^ edizione di “Gulia Urbana”

TREDICI ospiti importanti, cinque paesi interessati nella Valle del Savuto (Aiello Calabro, Mangone, Scigliano, Parenti e Rogliano), un progetto sempre più ambizioso ed originale. “Gulia Urbana” è il titolo del festival di Street art promosso dall’associazione “Rublanum” – che punta alla riqualificazione di luoghi e spazi urbani mediante la creazione di vere e proprie opere su superficie muraria. L’edizione 2018, che avrà come tema “L’unione” – si terrà da 19 al 31 agosto supportata da un programma itinerante che prevede anche incontri e laboratori incentrati sull’arte, con argomenti di carattere sociale. Già da tempo, ricordiamo, l’organizzazione ha avviato una sottoscrizione sulla piattaforma on line GoFundMe, il cui ricavato sarà investito interamente nella manifestazione. Per l’occasione è stata annunciata la creazione, all’interno del Parco Urbano roglianese di un’opera permanente di Massimo Sirelli, uno dei più noti e creativi Street artist contemporanei.

Gaspare Stumpo

Data: 27 giugno 2018.

Fonte: ‘Parola di Vita’.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com