Legge sulla doppia preferenza di genere in Calabria, prima conferenza stampa a Piano Lago della consigliera regionale Tonia Stumpo

SI E’ TENUTA questa mattina nella sede di Calabria Verde di Piano Lago (Santo Stefano di Rogliano) una conferenza stampa (nella foto) della consigliera regionale di Parità, Tonia Stumpo, prima firmataria dell’appello accolto da duemila persone (prevalentemente donne) diretta a chiedere l’adozione della legge sulla doppia preferenza di genere anche in Calabria. Un “viaggio” che toccherà i luoghi della politica, dell’impresa, del sindacato, della formazione e delle professioni. Parte dal Savuto la prima tappa del percorso per la democrazia paritaria insieme alla sindaca di Parenti Donatella Deposito, alla sindaca di Paterno Calabro Lucia Papaianni, alla sindaca di Santo Stefano di Rogliano, Lucia Nicoletti alle consigliere Eveline BelcastroKatia Coscarelli, Emma Cristofaro, Nadia Spina e Debora Francella. “È importantissimo – ha sottolineato la consigliera regionale Stumpo superare un gap che in Calabria persiste e che tramite la nostra campagna di sensibilizzazione porti al più presto all’approvazione di una legge regionale ora più che mai fondamentale e di grande democrazia. Ho chiesto al presidente del Consiglio Regionale Irto, che una volta in aula sia tramite il voto palese che i consiglieri esprimano il loro voto, segno di una forte volontà di tutti alla partecipazione della donna in politica”.

Massimiliano Crimi

Data: 07 agosto 2018.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com