Tragedia lungo il corso del Raganello, nel Parco Nazionale del Pollino. La piena del torrente travolge un gruppo di escursionisti, dieci le vittime

E’ DI DIECI vittime il bilancio della tragedia che si e consumata nel pomeriggio di oggi (20 agosto 2018) lungo il torrente “Raganello” – nel Parco Nazionale del Pollino, in una area caratterizzata da gole e canyon (nella foto), meta di appassionati di rafting e canyoning. Per quanto si é appreso la improvvisa piena del corso d’acqua causata dalle abbondanti piogge delle ultime ore ha travolto un gruppo di escursionisti (più di venti) impegnati in attività di escursionismo a monte del Ponte del Diavolo, in territorio di Civita. I soccorsi hanno consentito di mettere in salvo più di venti persone, alcune delle quali ferite o in stato di ipotermia. Molte di queste sono state trasportate in vari ospedali. Della comitiva facevano parte anche alcuni bambini. Sul posto hanno operato gli uomini della Protezione Civile e dei Vigili del Fuoco, i volontari del Soccorso Alpino Calabria e squadre di Calabria Verde. La Procura della Repubblica ha aperto una inchiesta. Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha espresso tristezza per la tragedia e vicinanza alle famiglie delle vittime. Anche il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, si è detto addolorato per quanto accaduto in Calabria.

(R.S.)

Data: 20 agosto 2018.

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com