Una settantina di sindaci chiedono la ricandidatura di Mario Oliverio, tre di loro amministrano Comuni della Valle del Savuto

GIOVANNI Altomare, Lucia Papaianni e Donatella Deposito, rispettivamente, sindaci di Rogliano, Paterno Calabro e Parenti, sono tra i sindaci firmatari del documento inviato al presidente della Giunta regionale della Calabria, Mario Oliverio, per invitarlo all’assemblea pubblica che si terrà il prossimo 17 settembre. Un’occasione – quest’ultima – voluta per suggellare la ricandidatura dello stesso Oliverio alla prossima competizione elettorale regionale. Nel documento, una settantina di sindaci (il loro numero sarebbe destinato ad aumentare) sottolineano la «positiva interlocuzione con il Governo regionale guidato dal presidente Mario Oliverio». «Si è manifestata – continuano – una sinergia operativa sul terreno delle scelte amministrative e una operosa solidarietà in occasione di emergenze territoriali e sociali. Il risultato di questa collaborazione è oggi riscontrabile nell’ambito dei programmi di spesa della Regione Calabria sia nel campo di opere di interesse regionale sia nei piani di settore. Oggi i Comuni calabresi sono destinatari e soggetti attuatori di importanti investimenti che rendono possibile ed efficace una effettiva risposta ai bisogni delle comunità locali. Il lavoro svolto va completato con il compimento delle opere programmate e con la definizione di nuovi programmi e proposte. Per rafforzare il progetto di rinnovamento non bisogna consentire che lo sforzo in atto, che si è caratterizzato in termini di discontinuità rispetto al passato, venga interrotto». L’invito e’ stato accettato dal Presidente, che ha confermato la sua presenza e sua la volontà alla ricandidatura. La corsa per le Regionali e’ dunque partita.

Massimiliano Crimi

Data: 12 settembre 2018.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com