Altilia, concesso finanziamento per attrezzatura di video-sorveglianza. Il Comune del Savuto al 34° posto della graduatoria regionale

UN IMPORTANTE finanziamento concesso dalla Regione Calabria, per la sistemazione di video-camere, nei centri abitati di Altilia, della frazione Maione, delle zone abitate delle contrade rurali. “La nostra proposta progettuale per rendere Altilia e Maione sicura, è stata ritenuta positiva, dagli Uffici della Regione Calabria – ha affermato il sindaco Pasquale De Rose. Nella graduatoria pubblicata dal Dipartimento regionale, il nostro Comune si è classificato al 34° posto, su 170 Comuni ammessi. Un riconoscimento ai nostri tecnici, per aver elaborato un progetto idoneo, per consentire l’approvazione del finanziamento. Con questa realizzazione si va incontro alle giuste sollecitazioni dei cittadini che, negli ultimi tempi, sono stati notevolmente preoccupati per diversi furti, nelle abitazioni.

La sensibilità della Giunta comunale – ha dichiarato De Rose – è accogliere, interpretare le giuste proposte dei nostri concittadini, per rendere più sicura la nostra comunità. Appena saranno ultimate le procedure amministrative, si darà corso ai lavori, per realizzare l’installazione delle video camere. Un altro obiettivo raggiunto del nostro programma. Un’azione incisiva di programmare, in collaborazione costante con la gente, adoperarsi con tenacia, per intercettare i finanziamenti e concretizzare i progetti. “Una cultura del fare” che si testimonia, quotidianamente, in direzione di rendere servizi importanti, per la nostra Comunità.

Data: 08 ottobre 2018.

Fonte: Comune di Altilia (Cosenza)

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com