“San Francesco di Paola, una storia fuori dal Comune”. Alla iniziativa aderiscono anche Altilia, Belsito, Cleto, Lago, Parenti, Paterno e Santo Stefano

QUESTA mattina (nei giorni scorsi, ndr), su iniziativa del consigliere Provinciale Graziano Di Natale (nella foto), tra l’altro delegato alla promozione di iniziative in occasione del cinquecentenario della canonizzazione di San Francesco di Paola, si è svolta presso la Sala Commissioni della Provincia di Cosenza un incontro tra tanti sindaci del territorio che hanno in comune un legame di devozione, di storia e di tradizione con il Santo.

Nasce così “San Francesco di Paola, una storia fuori dal Comune”. Si tratta di una idea che, partendo dalla Città di Paola, mette in collegamento tanti territori.

Un luogo fisico, messo a disposizione dal Comune capofila, ospiterà un percorso condiviso in cui, per ogni Comune, verrà rappresentata la propria attinenza con Francesco da Paola. Un modo per attivare una serie di percorsi a favore dei tanti turisti che quotidianamente si recano nella nostra terra alla scoperta del Patrono della Calabria.

Ad aderire, ad oggi, i Comuni di Paola, Belsito, Fuscaldo, Falconara, Santo Stefano di Rogliano, Lago, Cetraro, Tarsia, Altilia, Cleto, Cervicati, Longobardi, San Marco Argentano, Parenti e Paterno.

Data: 29 ottobre 2018.

Fonte: Provincia di Cosenza.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com