Paola e Parenti, suggellato il gemellaggio tra Consigli comunali dei Giovani. Soddisfatti docenti ed amministratori

SUGGELLATO il gemellaggio tra il Consiglio comunale dei Giovani di Parenti e il futuro Consiglio Comunale dei Giovani di Paola. L’appuntamento, ricordiamo, era stato rimandato in seguito all’allarme maltempo che alcuni giorni addietro aveva fatto desistere gli amministratori dei due Centri del Cosentino.  Si e’ trattato di una bellissima manifestazione (nelle foto) affidata al sindaco baby di Parenti che davanti ad un folto pubblico di coetanei provenienti anche da Paola ha argomentato punto per punto l’ordine del giorno.

Nel salone della scuola “L. Lupia” del Comune pre Silano,  in seduta straordinaria, si è discusso e deliberato su tutela del territorio, educazione ambientale, cittadinanza attiva e del gemellaggio ottenendo voto favorevole unanime a tutti i punti all’odg.  Dopo i “piccoli amministratori” – sono seguiti gli interventi della sindaca Donatella Deposito, del presidente del Consiglio comunale di Paola Graziano di Natale, del dirigente scolastico Aldo Trecroci, di Eveline Belcastro consigliere cultura e istruzione del Comune di Parenti e dei docenti referenti di progetto Wanda Romano e Laura Rocchetti rispettivamente dell’istituto Comprensivo di Rogliano e dell’istituto “Bruno” di Paola.

“Buona la prima” – cosi la Deposito. Il primo cittadino con due semplici parole ha manifestato gioia e condivisione per il progetto auspicando future iniziative d’interazione tra i giovani delle due Comunità per uno scambio culturale sempre più vivo. La sindaca ha dichiarato ai margini dell’incontro al nostro giornale: “tutto quello che può far crescere culturalmente i nostri giovani, arricchire il loro bagaglio di conoscenze deve essere messo in atto. La scuola e noi Istituzione, siamo il primo filtro – oltre la famiglia – che bombarda d’informazioni i nostri figli. Guai a bendare i nostri ragazzi per non far scorgere nuovi orizzonti. “Da loro – ha proseguito Donatella Deposito – solo buoni impulsi per una politica, di noi adulti, sempre più attenta all’esigenze di tutti”.
Dello setto avviso Eveline Belcastro, che ne ha seguito per il Comune di Parenti l’organizzazione: “e’ un giorno speciale, un primo traguardo al fianco di tanti giovani determinati. Veder realizzato il lavoro d’un progetto seguito passo passo con il supporto di docenti e colleghi amministratori è  gratificante oltre  un bel banco di prova, auspico che la nostra esperienza sia di monito per altre amministrazioni che non hanno ancora dato spazio ai giovani. Fiduciosa anche del fatto che da questo gemellaggio nasceranno altri progetti andando ad arricchire il nostro e il loro territorio. I giovani di oggi sono una risorsa, la nostra coscienza, le nostre scelte posso influenzare il loro domani, non si può sbagliare”.

Massimiliano Crimi

Data: 31 ottobre 2018.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com