I Carabinieri e la gente: “un legame fatto di solidarietà, fiducia e dedizione al bene comune” *

di Gaspare STUMPO *

I Carabinieri della Compagnia di Rogliano hanno celebrato la Virgo Fidelis, festa dedicata alla Patrona dell’Arma che si tiene il 21 novembre in concomitanza con la ricorrenza della presentazione di Maria al Tempio e l’anniversario della Battaglia di Cualqualber. La funzione religiosa si è svolta nella Chiesa di San Domenico alla presenza del capitano Mattia Bologna, dei comandanti del Nucleo Operativo-Radiomobile (Norm) e dell’Aliquota Radiomobile, rispettivamente, luogotenente Giangregorio Laganà e maresciallo Pietro Cona, dei sottufficiali Silvio Micali, Francesco Caggiula, Domenico Minnicelli, Luigi Francavilla, Giuseppe Ierardi, Davide Fusco, Annabella Crocco, Riccardo Lupinacci, Adriano Lorelli, Enrico Caporaso alla guida delle stazioni di Aprigliano, Bianchi, Colosimi, Grimaldi, Lorica, Mangone, Parenti, Pedace, Rogliano e Scigliano. Di militari, familiari ed amici nonché dei rappresentanti dell’Associazione Nazionale Carabinieri. Presenti, tra gli altri, sindaci dei Comuni della valle del Savuto ed esponenti dell’associazionismo cittadino.

La Santa Messa (nella foto) è stata officiata da don Serafino Bianco. “Il Signore ha dato a ciascuno di noi il peso, che a volte sentiamo, della missione. Aprendoci però alla sua volontà, alla sua grazia, scopriamo che non siamo soli. Dio è presente nella nostra vita. Egli – ha spiegato il sacerdote – ci ha dato talenti che siamo chiamati a far fruttificare secondo le nostre capacità. Speranza e fiducia, dunque. Chiediamo alla Madonna di essere fedeli all’impegno che ci è stato ordinato, nelle cose semplici, nella quotidianità, facendo riferimento al suo esempio”. A proposito di servizio, ricordiamo, il 6 giugno 2014 Papa Francesco aveva sottolineato il legame tra i Carabinieri e la gente. “Un legame fatto di solidarietà, fiducia e dedizione al bene comune”. Nella stessa occasione il Santo Padre aveva invocato la protezione della Patrona Celeste “madre tenerissima” alla quale ricorrere “specialmente nei momenti di stanchezza e di difficoltà”. Sin dalla sua istituzione avvenuta l’11 novembre 1949, data di promulgazione del Breve Apostolico di Pio XII°, la Virgo Fidelis è un appuntamento istituzionale molto importante e partecipato. Ad esso è legato la Preghiera del Carabiniere, il cui testo è stato scritto dall’arcivescovo Carlo Alberto Ferrero di Cavallerleone.

*Direttore responsabile www.savutoweb.it gasparemichelestumpo@pecgiornalisti.it )

Data: 09 dicembre 2018.

Fonte: ‘Parola di Vita’.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com