Rogliano. Stanziati 3,8 milioni di euro per la bonifica dell’ex discarica di San Mauro a monte del fiume Savuto

E’ STATA inserita, assieme ad altri siti, in un Piano operativo di messa in sicurezza e bonifica nell’ambito di un Accordo di programma sottoscritto dalla Regione Calabria e dal Ministero dell’Ambiente, che prevede un investimento complessivo di 46,4 milioni di euro. Situata a monte della frazione Balzata, la discarica di San Mauro (nella foto), mai entrata in funzione ed oggetto di polemiche (e prese di posizione) anche forti sin dalla sua realizzazione avvenuta alla fine degli Anni Ottanta, potrebbe essere restituita al patrimonio naturalistico locale e tornare a far parte di un’area di grande rilevanza paesaggistica e storico-architettonica. Una delle più belle zone del Savuto in cui rientrano sorgenti d’acqua, boschi e aree a vocazione agricola con presenza di alberi secolari, quindi la cascata del Cannavino e l’antico ponte di Tavoleria. In passato si era pensato ad un recupero dell’invaso (che potrebbe contenere fino 100.000 metri cubi di acqua) funzionale ad progetto di Protezione Civile destinato alla emergenza incendi nella Vallata. Un territorio, ricordiamo, che vanta un indice di boschivo del 48,1%. Per l’intervento di Rogliano è previsto un finanziamento pari a 3,8 milioni di euro.

Gaspare Stumpo

Data: 28 dicembre 2018.

Fonte: ‘Parola di Vita’.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com