“Si va in scena”. Un progetto dell’Istituto Onnicomprensivo Bianchi – Scigliano in occasione del Natale 2018

“Si va in scena”. Titolo del progetto teatro dell’Istituto Omnicomprensivo Bianchi – Scigliano proposto in occasione del Natale nei plessi di Bianchi e Colosimi. La dirigente Enrica Pascuzzi ha molto apprezzato la disinvoltura e le capacità di recitazione dei giovani allievi. Del testo ha detto <<Una sorta di scrittura creativa, che oggi è richiesto tanto nella didattica e indotto i bambini a riflettere. Molti i messaggi inviati che hanno tracciato tutto l’arco dei sentimenti. Infine. I ragazzi ripetono quello che noi facciamo in famiglia e pertanto sono uno specchio della famiglia>>. Una affollata platea di genitori, le suore, don Giuseppe Trotta, parroco e amministratori, hanno fatto da cornice a una performance molto apprezzata e applaudita di canti anche in inglese, scene familiare di un tempo e scene di presepe vivente, alle quali sono state coinvolti anche alcuni genitori. Un testo che ha suscitato tanto interesse, stimolato e coinvolto tutte le discipline, una riflessione sul Natale con tutte le sue bellezze e contraddizioni. Del progetto che sarà sviluppato per tutto l’anno scolastico anche negli altri plessi, la responsabile professoressa Maria Gabriella Gallo ha spiegato che l’obiettivo è di “stimolare la cooperazione tra gli alunni della scuola Primaria, sviluppare l’acquisizione del linguaggio corporeo, artistico e musicale”. Attraverso la rappresentazione teatrale proposta nei giorni scorsi, l’insegnante aggiunge “si vuole riscoprire la nascita del bambinello, sempre più convinti che c’è bisogno di coltivare un forte senso della giustizia. Viviamo in una società in cui si sono persi i valori di un tempo, e il Natale si è trasformato in una festa consumistica”.

Pasquale Taverna

Data: 28 dicembre 2018.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com