Meteo in Calabria. Freddo e neve sulle aree centro-settentrionali della regione. Scuole chiuse in molti centri

LA CALABRIA settentrionale s’è risvegliata con freddo, maltempo, e neve fino a quote basse. Imbiancati i centri di Castrovillari e di Cosenza e neve più abbondante sui monti. Nelle prossime ore ancora rischio di nevicate fino a quote basse.

Giovedì. Dalle prime ore della notte rovesci, anche temporaleschi, interesseranno la Calabria centro-settentrionale, ed in modo marginale anche il reggino tirrenico. Nevicate sul Pollino fino a 4/500, oltre 6/700m su Catena Costiera, Sila Greca e Sila Grande, ma non è da escludere che nevicate si spingano fino a quote più basse all’interno della Valle del Crati. Nevicate meno abbondanti potranno interessare anche le Serre ed il versante nord-ovest dell’Aspromonte sino a 8/900 m slm. Tendenza ad un generale miglioramento nel corso del pomeriggio tranne sul Reggino tirrenico, Vibonese, basso Tirreno cosentino e Valle del Crati ove saranno ancora possibili precipitazioni sparse, nevose a bassa quota. Temperature in deciso calo.

Venerdì. Migliora ovunque con cielo che si presenterà parzialmente nuvoloso. Residui piovaschi su Lametino e Vibonese con qualche fiocco di neve sulle Serre, Aspromonte ed occasionalmente anche sulla Sila a quote basse. Temperature in ulteriore calo e ben sotto le medie del periodo.

Mari & Venti

Giovedì. Molto mosso il Tirreno, mosso lo Ionio. I venti si disporranno da quadranti settentrionali e soffieranno con intensità debole o moderata.

Venerdì. Mosso il Tirreno, poco mosso o mosso lo Ionio. Venti deboli o moderati di Tramontana.

Data: 10 gennaio 2019.

Fonte: meteoincalabria.it

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com