“Musica nei Musei e nei Borghi-Concerto Tango Italiano”. Iniziativa artistica dell’associazione culturale “Ars Enotria” di Rende

L’associazione culturale “Ars Enotria” con sede a Rende, che fin dalla sua costituzione si è impegnata a promuove la valorizzazione e la diffusione delle arti, lo studio e la conoscenza delle varie civiltà, nonché di favorire e rinsaldare l’incontro tra i popoli, è promotrice di una serie di eventi artistico-musicali presso i borghi calabresi. L’iniziativa prende il nome di “Musica nei Musei e nei Borghi-Concerto Tango Italiano” ed ha come finalità quella di avvicinare sempre più le persone alla conoscenza della musica classica, dell’arte e dell’archeologia. I luoghi scelti, per l’esecuzione degli otto concerti previsti , ospitano i Musei più importanti della regione Calabria. La musica risuonerà nel Palazzo Arnone di Cosenza (nella foto), nel Museo Archeologico della Sibaritide, nel Museo Civico di Rende, nel Museo della Memoria a Tarsia e nei centri storici di: Trebisacce, Cerchiara di Calabria , Castrovillari e Stilo. Sono previste anche visite guidate per ammirare le bellezze paesaggistiche-culturali dei luoghi attraversati dalla musica, che sarà eseguita da tre talenti calabresi: Anna Stella Cirigliano, Franceso Perri e Josè Daniel Cirigliano, che interpreteranno brani composti da Kramer , Mascheroni, Giacomoantonio, Puccini, Leoncavallo, Petrolini e di molti altri autori. Gli spettatori potranno fare un viaggio nel “Tango Argentino”, che spazia da una musica più colta e raffinata, alla musica popolare e che riesce ad unire la cultura e l’anima di due popoli, quello italiano e quello argentino, da sempre storicamente legati. Il concerto “Tango Italiano” è stato eseguito per la prima volta il 25 febbraio 2018, presso il Museo Nazionale di Reggio Calabria, dove ha riscosso un enorme successo di pubblico e di critica. Il primi due concerti di “ Tango Italiano” di questo nuovo anno saranno eseguiti, la mattina del 3 febbraio, presso il Museo Archeologico di Sibari e nel pomeriggio nel centro storico di Trebisacce.

Data: 01 febbraio 2019.

Fonte: Associazione “Ars Enotria” – Rende

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com