Elezioni provinciali, Valle del Savuto poco rappresentata. Si pensa già alle regionali

Non perdono d’interesse le elezioni provinciali di Cosenza – a conferma sono le sei le liste (sotto) messe in campo – per il rinnovo dell’Assemblea. Votazioni che si terranno dalle ore 8 alle ore 20 di domenica 24 febbraio. Alle urne sono chiamati i sindaci e i consiglieri dei municipi cosentini aventi diritto al voto. Quasi nulla la presenza di amministratori del Savuto se non fosse per l’unico candidato, Angelo Francesco Perri, vice sindaco del Comune di Bianchi in lista per L’Italia del Meridione – movimento politico del consigliere regionale Orlandino Greco. Ancora una volta il territorio a sud di Cosenza non trova grande spazio in una competizione elettorale. Da ricercarsi nel passato e con altre modalità di voto (preferenze dirette dei cittadini) per trovare in lista (e tra gli scranni) figure della Valle del Savuto. Voci di corridoio – che ad oggi rimangono tali – bisbigliano la volontà di un consigliere comunale di area centrodestra a scendere in campo alle prossime regionali.

Di certo, competizione molto difficile. Competizione dove serve trovare la massima convergenza di idee, programmi e appeal per far sì che la valle del Savuto venga rappresentata. Servirebbe un enorme sforzo nel far confluire il discreto bacino di voti su un solo nome senza fermarsi all’area politica d’appartenenza, altro ostacolo. Numeri alla mano serve un miracolo locale per incoronare un neo consigliere di zona. Per ora, rimane il dato di un magrissimo bottino anche solo nelle candidature in attesa del verdetto finale di domenica sera.

Massimiliano Crimi

Data: 13 febbraio 2019.

***

 

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com