Il Comitato Precari Storici Calabresi incontra il deputato Furgiuele: “per ex Lsu-Lpu misure ancora insufficienti”

Il presidente del Comitato Precari Storici Calabresi, Giusy Zelesco, ha incontrato – in maniera informale – il deputato Domenico Furgiuele (Lega). L’incontro è avvenuto a margine di una trasmissione tv-web a cui lo stesso parlamentare ha partecipato trattando peraltro anche il tema del lavoro. Un colloquio cordiale che ha permesso, seppur brevemente, di approfondire alcuni aspetti della vertenza relativa agli ex lavoratori socialmente utili e di pubblica utilità. Furgiuele ha ribadito la propria disponibilità ad approfondire la problematica fermo restando le possibilità di intervenire con soluzioni fattibili. “Abbiamo tanta voglia e intendiamo impegnarci ad ascoltare – ha detto – quanti vivono questi drammi più da vicino”. Per Zelesco invece “una forza politica che si richiama al cambiamento deve contribuire a fornire una risposta concreta alle istanze del precariato storico calabrese, ponendo la parola fine ad oltre venti anni di sfruttamento di questa categoria di professionisti nella pubblica amministrazione”. Il Comitato, che ha definito “meritevoli di attenzioni ma comunque insufficienti, le misure messe in atto di recente dal Governo” – si è detto pronto  a fornire “suggerimenti di carattere tecnico nella consapevolezza che confronto e proposta rappresentano un valore aggiunto nel rapporto tra cittadini e rappresentanti delle istituzioni”.

Data: 18 febbraio 2019.

Fonte: Comitato Precari Storici Calabresi.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com