Rogliano, finanziati tre interventi di messa in sicurezza di altrettante strutture pubbliche. Il sindaco: “una buona notizia”

AMMONTA complessivamente a circa 5 milioni di euro il finanziamento di tre interventi di messa in sicurezza di altrettante strutture pubbliche. Lo stanziamento è già stato deliberato con decreto del dipartimento per gli Affari interni e territoriali del ministero dell’Interno, emesso di concerto con il dipartimento della Ragioneria generale dello Stato del ministero dell’Economia e delle Finanze. Gli interventi sono destinati alla sistemazione e messa in sicurezza del cimitero comunale con rifacimento del muro di recinzione lungo la corrispondente viabilità (oltre 2 milioni e 200 mila euro); l’adeguamento sismico e impiantistica del Palazzo di giustizia (1 milione e 200 mila euro); la messa in sicurezza della villa comunale (1 milione e mezzo di euro). Il provvedimento ha così accolto progetti disposti dall’Amministrazione comunale, presieduta dal sindaco Giovanni Altomare (nella foto).

Il sindaco Altomare ha così commentato: ”una buona notizia, davvero. Una incoraggiante dose di sostegno alla programmazione, a suo tempo, disegnata da questa compagine amministrativa che, ostinatamente, è andata avanti sul terreno progettuale ed operativo. A dare corso ai suoi orientamenti c’è un ufficio tecnico che mostra di avere professionalità all’altezza della qualità della programmazione e degli indirizzi politico-amministrativi, a sua volta pienamente rispondenti alle esigenze del territorio. Ringrazio quanti mi affiancano nell’esecutivo, la maggioranza e i tecnici comunali. La mia Amministrazione, a poco più della metà del suo mandato, ha prodotto finanziamenti per un totale di circa 13 milioni di euro, segnando un trend da vero e proprio primato. Andremo avanti lungo questo percorso virtuoso mirato a consolidare le strutture pubbliche e a migliorare le condizioni di vita della nostra Comunità”.

Data: 12 marzo 2019.

Fonte: Comune di Rogliano (Cosenza).

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com