La piazza centrale della Cittadella Regionale sarà intitolata a San Francesco di Paola, Patrono della Calabria

SU PROPOSTA del presidente Mario Oliverio, la Giunta come primo atto, nella seduta odierna, ha approvato l’intitolazione della piazza centrale della Cittadella regionale a San Francesco di Paola, Santo patrono della Calabria, nel giorno della ricorrenza della sua morte: 2 aprile 1507.

L’Esecutivo poi, con l’assistenza del segretario Ennio Apicella, sempre su indicazione del presidente Oliverio, ha deliberato il documento programmatico dell’Accordo di programma integrativo straordinario per il settore degli investimenti sanitari riguardanti gli obiettivi del Patto per la Calabria: nuovo ospedale di Cosenza, nuovo ospedale di Catanzaro, nuovo ospedale di Reggio Calabria, ristrutturazione dell’ospedale di Crotone e di Lamezia Terme. Per gli obiettivi previsti nel precedente Patto per la Calabria e riguardanti degli ospedali della Sibaritide, di Vibo Valentia e della Piana di Gioia Tauro sono già in corso i lavori.

Decisa inoltre l’autorizzazione alla costituzione in giudizio da parte della Regione Calabria avverso il ricorso della presidenza del Consiglio dei ministri innanzi alla Corte costituzionale per la dichiarazione di illegittimità costituzionale di alcune modifiche alla legge antisismica regionale.

Approvati anche gli aggiornamenti delle tariffe per il rilascio di copie di documenti amministrativi.

Su proposta del vicepresidente Francesco Russo la Giunta ha ratificato la presa d’atto della modifica della decisione di esecuzione della Commissione Europea che approva modifiche al Programma operativo Calabria Fesr/Fse 2014/2020 nell’ambito dell’obiettivo investimenti a favore della crescita e dell’occupazione per la regione Calabria.

Deliberato anche il Programma attuativo 2019 degli indirizzi strategici per la promozione internazionale del Sistema Calabria 2017/2020 e la rimodulazione del Piano finanziario (Asse 12-Fse), istruzione e formazione del Por Calabria Fesr Fse 2014/2020, contro la dispersione scolastica che prevede un impegno di spesa di oltre 3,6 milioni di euro.

Insieme ad una serie di variazioni di bilancio, su proposta dell’assessore Mariateresa Fragomeni, L’Esecutivo ha poi approvato Il disciplinare delle posizioni organizzative e deliberato la nominata della dirigente Ersilia Amatruda come responsabile regionale della prevenzione alla corruzione e alla trasparenza.

Su indicazione dell’assessore all’istruzione e alla cultura Maria Francesca Corigliano, è stato approvato il Piano di recupero e valorizzazione dei beni culturali che prevede oltre 100 interventi. Di seguito è stata decisa, su proposta dell’assessore alle infrastrutture Roberto Musmanno, la presa d’atto dell’intesa istituzionale tra Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, la Regione Calabria e la Provincia di Vibo Valentia e l’approvazione dello schema di intesa tra Regione Calabria, Provincia di Vibo Valentia e Anas per la messa in sicurezza della strada provinciale 23 nel tratto Joppolo-Coccorino nella provincia di Vibo Valentia.

La Giunta ha poi approvato, su indicazione dall’assessore alla tutela dell’ambiente Antonella Rizzo, il regolamento di contabilità armonizzata, di organizzazione e funzionamento dell’Ente per i Parchi marini regionali.

Infine, su proposta dell’assessore alla pianificazione territoriale e urbanistica Franco Rossi, in seguito alla presa atto del parere della IV commissione consiliare assetto, utilizzazione del territorio e protezione dell’ambiente, l’Esecutivo ha deliberato l’aggiornamento del Quadro conoscitivo territoriale regionale a valenza paesaggistica.

Data: 03.04.2019.

Fonte: Regione Calabria.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com