Premio “Antonio Alimena” al professor Vittorio Altomare. Riconoscimento al medico di origini roglianesi

di Gaspare STUMPO*

IL PROFESSOR Vittorio Altomare, responsabile dell’unità operativa di Senologia presso l’Università Campus Bio-Medico di Roma, ha ricevuto il Premio “Antonio Alimena”, riconoscimento del Convegno di Cultura “Maria Cristina di Savoia” di Cosenza, organizzato in occasione del 21 marzo presso la Sala Maurizio Quintieri del Teatro Rendano. Giunto alla sesta edizione, l’evento si è tenuto il primo giorno di primavera in concomitanza con la Giornata Mondiale della Poesia e con quelle dedicate alle Vittime di mafia ed ai Portatori della Sindrome di Down. Un premio dedicato alla memoria di Antonio Alimena, giovane impegnato nel settore dell’editoria venuto a mancare prematuramente. “Quelli del dottor Altomare sono i meriti di chi ha studiato, di chi ha realizzato un progetto che non è solo professionale ma di vita. Quando le cose vengono fatte bene – ha spiegato la presidente Angela Gatto – ognuno di noi trasferisce nel lavoro quello che il proprio background educativo, formativo e culturale. Vittorio Altomare è il calabrese illustre, talentuoso, l’eccellenza che ha onorato la sua calabresita’ assegnando l’attenzione più grande alle donne affette da tumore, alla realizzazione di strutture funzionali alla prevenzione ed alla cura della malattia”. Alla manifestazione hanno partecipato (e sono intervenuti) l’assessore regionale alla Cultura, Maria Francesca Corigliano, l’assessore del Comune di Cosenza, Alessandra De Rosa, il sindaco di Rogliano, Giovanni Altomare, l’editore Franco Alimena e il sacerdote don Salvatore Fuscaldo. Quest’ultimo, citando San Josemaria Escriva’ de Balaguer ed il cardinal Carlo Maria Martini, ha sottolineato il valore dell’incontro in rapporto all’operato di Altomare, alla sua capacità di prestare attenzione agli altri, soprattutto agli ultimi. Coordinata dalla professoressa Silvana Gallucci del Liceo Classico Biomedico “Bernardino Telesio”, la cerimonia si è arricchita di un momento di confronto ed informazione scientifica con proiezione video, di un reading musicale (protagonisti l’attrice Stefania De Cola e il pianista Alessandro Skandemberg) e di un omaggio poetico a cura della cantastorie Rachele Rizzo.

*Direttore responsabile www.savutoweb.it gasparemichelestumpo@pecgiornalisti.it )

Data: 13 aprile 2019.

Fonte: ‘Parola di Vita’.

Il servizio completo sull’edizione 2019 del ‘Premio Alimena’ e’ stato pubblicato sul

n. 11 del 28 marzo 2019 del settimanale ‘Parola di Vita’

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com