A Roma si discute di Contratti di Fiume. Presenti anche i rappresentanti dell’area del Savuto

Il Comune di Rogliano ha partecipato all’incontro promosso a Roma dall’Osservatorio Nazionale dei Contratti di Fiume del Ministero dell’Ambiente. Il Contratto di Fiume è un accordo tra soggetti che hanno responsabilità nella gestione e nell’uso delle acque, nella pianificazione territoriale e nella tutela dell’ambiente. Ad oggi in Italia sono attivi 112 contratti di programmazione strategica e negoziata con l’obiettivo di implementare una corretta gestione delle risorse idriche a partire dalla salvaguardia dal rischio idraulico. Le relative azioni dovranno servire a contribuire allo sviluppo del territorio stimolando la progettualità “dal basso” e l’uso sostenibile delle risorse valorizzando gli ecosistemi, le biodiversità e gli elementi storico-culturali. In più contrastare il dissesto e le diverse forme d’inquinamento. Sulla base di una pianificazione condivisa i Comuni ricadenti nel bacino fluviale del Savuto hanno dato il via, da qualche anno, al Contratto di Fiume con l’obiettivo di favorire politiche per il potenziamento dell’offerta economica e turistica della Vallata attraverso un protocollo d’intesa come forma contrattuale di un percorso progettuale contraddistinto da regole, strumenti e risorse. Sono tredici, ricordiamo, le Comunità che hanno aderito al Contratto: Rogliano (capofila) Belsito, Carpanzano, Malito, Martirano Antico, Martirano Lombardo, Marzi, Motta Santa Lucia, Nocera Terinese, Parenti, San Mango d’Aquino, Santo Stefano di Rogliano e Scigliano. A tali enti si aggiungono aziende, associazioni e società consortili come il Gal Savuto, Tirreno, Serre Cosentine che opera con strumenti di finanziamento e di programmazione nell’area rurale sud cosentina. Alla iniziativa romana (nella foto) ha partecipato il consigliere comunale con delega Veronica Gallo. La stessa si è detta “soddisfatta delle indicazioni fornite dall’assemblea” anche in rapporto al quadro conoscitivo avviato in questi mesi sul territorio.

Gaspare Stumpo

Data: 08 maggio 2019.

Fonte: ‘Parola di Vita’.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com