Presidio ospedaliero Santa Barbara i del Savuto sindaci “chiamati” in Provincia. Di Natale accellera sul Pronto Soccorso

PORTA la firma di Graziano Di Natale (nella foto) la lettera, da poco recapitata ai sindaci della Valle del Savuto, avente ad oggetto: “invito per discussione sulla situazione della Sanità”. Il consigliere provinciale, venerdì 10 maggio presso la sala Commissioni della Provincia di Cosenza, vuole incontrare i tredici sindaci del Comprensorio (che afferisce all’ospedale di Rogliano) per condividere un documento con il quale chiedere all’Azienda ospedaliera di Cosenza l’immediata riapertura del Pronto Soccorso. Atto politico, vicinanza al territorio, fatte sue le rimostranze di cittadini e amministratori, ritorna sulla situazione “Sanità”. Ancora una volta il nosocomio del Savuto è argomento sotto i riflettori. Da capire il testo che eventualmente verrà presentato e attendere evoluzioni. Certamente ora, tra commissari, decreto sanità e nuovo ospedale, bisognerà capire se il “Santa Barbara” avrà un ruolo (o meno) nello scacchiere della sanita’ calabrese. Dove la politica ha fallito, la stessa ora urla “urgenza”. Certamente, dopo l’uscita dei mesi scorsi sui social dello stesso Di Natale – non priva di frizioni tra amministratori e il consigliere – è  innegabile che sull’argomento “salute pubblica” i cittadini del Savuto hanno trovato un nuovo appiglio su cui riporre attese importanti.

Massimiliano Crimi

Data: 08 maggio 2019.

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com