Per il ventiquattresimo anno ‘L’Azalea della Ricerca’ (Airc) incontra la sensibilità dei roglianesi

L’IMPLEMENTAZIONE di programmi scientifici, la scoperta di mezzi e trattamenti, hanno rafforzato la convinzione nei cittadini che sostenere la ricerca contro le malattie oncologiche è importante così come adoperarsi per la diffusione di informazioni su prevenzione e corretto stile di vita. Il progresso, l’innovazione, il lavoro di medici e ricercatori hanno consentito, nel tempo, di ottenere risultati davvero straordinari. Diagnosi e terapie sempre più efficaci si devono all’impegno ed alla generosità di soci e sostenitori dell’Associazione Italiana per la Ricerca contro il Cancro la cui missione, dal 1965, è quella di finanziare progetti di ricerca svolti presso università, ospedali ed istituti scientifici. Anche quest’anno, in occasione della Festa della Mamma, i volontari della delegazione Airc di Rogliano hanno portato a termine con successo l’iniziativa ‘L’Azalea della Ricerca’. Sono state vendute 304 piantine e raccolti oltre 4500 euro a testimonianza della grande sensibilità delle popolazioni della Vallata. (Gaspare Stumpo)

Data: 24 maggio 2019.

Fonte: ‘Parola di Vita’.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com