Altilia, l’Amministrazione comunale sostiene i lavoratori della mobilita’ in deroga. De Rose: “confidiamo nella Regione”

LA GIUNTA Comunale su proposta del sindaco De Rose ha approvato la richiesta alla Regione Calabria per sollecitare la pratica dei lavoratori in mobilità in deroga in servizio presso il Comune di Altilia. L’atto deliberativo è stato inviato al presidente della Giunta Regionale e all’Assessorato al Lavoro. “Si tratta – ha affermato De Rose – di un atto di giustizia sociale nell’interesse di lavoratori che sono determinanti per alcuni servizi che svolgono con attenzione presso tutti i Comuni della Calabria. Soprattutto nei piccoli centri sono indispensabili e collaborano con la loro opera a garantire servizi primari nell’interesse degli Enti Locali. Confidiamo – ha sostenuto De Rose – nella particolare sensibilità del presidente Oliverio che ha sempre lavorato con particolare impegno per sostenere la causa dei lavoratori precari, soprattutto nel confronto con il Governo centrale per ottenere le risorse necessarie per i Comuni della Calabria. I lavoratori in deroga potranno, ottenendo la proroga, avere una boccata di ossigeno soprattutto in un momento particolare di crisi del lavoro in Italia e in particolare nelle regioni Meridionali. Nella nostra Comunità – ha dichiarato De Rose – abbiamo messo al centro da sempre la ricerca di soluzioni ai lavoratori precari e ci siamo adoperati nel rispetto delle normative vigenti, di garantire la continuità lavorativa e la certezza di un salario.  Così anche oggi siamo chiamati a tentare di attivare ogni azione possibile per i lavoratori in deroga che meritano una continuità lavorativa negli Enti Locali dove prestano il tirocinio formativo”.

Data: 2 giugno 2019.

Fonte: Comune di Altilia (Cosenza).

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com