“Conosciamo meglio … L’Ictus Cerebrale”. Marzi, un convegno con medici ed esperti

“Conosciamo meglio … L’Ictus Cerebrale” è il titolo dell’incontro (nella foto) che si è svolto presso il Casale della Cinematografia. Il gruppo “Marzi un Comune per Tutti” ha intesto richiamare l’attenzione su un tema di forte impatto sociale. L’ictus è causato dell’improvvisa chiusura (o rottura) di un vaso cerebrale e dal conseguente danno alle cellule dovuto dalla mancanza dell’ossigeno e dei nutrimenti portati dal sangue (ischemia) o alla compressione dovuta al sangue uscito dal vaso (emorragia). Dati preoccupanti se si pensa che quasi un milione di Italiani sono invalidi a causa dell’ictus mentre un terzo della popolazione non conosce ancora questa malattia. L’ictus cerebrale rappresenta la prima causa di invalidità nel mondo, la seconda di demenza e la terza di mortalità nei paesi occidentali” (dati Osservatorio Ictus Italia). I lavori sono stati introdotti dai Tiziana Garofalo ed Eulalia Erina Tucci. L’approfondimento sulla causa “ictus” è stato affidato ai medici specialistici dell’Annunziata di Cosenza: William Auteri, Umberto Silvagni, Alfredo Petrone. Sono intervenuti, tra gli altri, Furio Stancati responsabile Stroke Unit e Roberto Pellegrino U.O.C. prevenzione e protezione ambientale. Tra i presenti anche il parlamentare Massimo Misiti che ha dichiarato: “l’incontro di oggi rende merito alle professionalità che operano nel comparto sanitario calabrese. I provvedimenti del Governo centrale, l’attenzione del ministro Grillo, il nostro essere vigili e presenti da parlamentari sul territorio su un comparto fondamentale della nostra regione, guarda verso un unico obiettivo: consegnare ai nostri corregionali una Sanità giusta, un luogo sicuro. Le professionalità ci sono tutte, serve mettere in moto una macchina socialmente giusta, ora in panne”.

Massimiliano Crimi

Data: 25 giugno 2019.

Fonte: ‘Parola di Vita’.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com