Rogliano, celebrata la Giornata Mondiale del Rifugiato. Lo Spraar e’ un sistema che funziona

di Gaspare Stumpo *

La “Giornata Mondiale del Rifugiato” 2019 ha riservato momenti di grande interesse e partecipazione. Non è una novità per Rogliano, Comunità che già da anni accoglie migranti provenienti da più parti del mondo, integrandoli nel tessuto sociale con azioni a sostegno di un contesto che va oltre il semplice programma di aiuti umanitari. Un risultato che si deve anche al sistema adottato nei Comuni dell’entroterra, quello dello Spraar. Un sistema di accoglienza e protezione per richiedenti asilo (e rifugiati) giudicato positivamente sia dalle popolazioni che dagli stessi amministratori locali. Numeri contenuti, migliore interazione tra persone, programmi mirati, percorsi di condivisione con il territorio. Un aspetto sottolineato più volte nel corso della manifestazione che si è svolta all’interno della villa comunale alla presenza di rappresentanti di istituzioni ed associazioni, cittadini. Una bella festa (nella foto) con spazi riservati alla cultura, alla musica e alla degustazione enogastronomica.

*Direttore responsabile gasparemichelestumpo@pecgiornalisti.it )

Data: 07 luglio 2019.

Fonte: ‘Parola di Vita’.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com