Miss Italia 2019, tra le ottanta finaliste in Concorso anche la cosentina Annalisa Alfieri (Miss Calabria). Plauso di Rosaria Succurro

NELLA CORSA al titolo di Miss Italia, la cosentina Annalisa Alfieri che ha, dopo essersi laureata Miss Calabria, guadagnato il passaporto per la finale nazionale di Jesolo, dove venerdì 6 settembre, in diretta su Raiuno, sarà incoronata la nuova reginetta d’Italia, avrà una tifosa d’eccezione: l’assessore alla Comunicazione, turismo e marketing territoriale del Comune di Cosenza, Rosaria Succurro. L’assessore figurava, infatti, nella giuria che ha decretato la vittoria di Annalisa Alfieri il primo agosto scorso, quando la miss cosentina si aggiudicò, proprio a Cosenza, la fascia di Miss Miluna città di Cosenza.

“Siamo particolarmente fieri della partecipazione alla finalissima di Miss Italia della cosentina Annalisa Alfieri che ha molte carte da giocare, oltre alla sua evidentissima bellezza, per poter legittimamente aspirare al titolo più ambìto che sarà assegnato venerdì a Jesolo. A lei va il sincero e beneaugurante in bocca al lupo di tutta l’Amministrazione comunale. Siamo certi che Annalisa saprà distinguersi tra le 80 aspiranti reginette che si sfideranno nella finale nazionale condotta da Alessandro Greco. L’auspicio è che, comunque vada la finale, il traguardo fin qui raggiunto da Annalisa possa rappresentare per lei un punto di partenza per un percorso professionale ricco di soddisfazioni”.

Rosaria Succurro ha poi rivolto un plauso anche agli esclusivisti regionali del concorso, Linda Suriano e Carmelo Ambrogio, titolari della “CarliFashionAgency”, “per l’ottimo lavoro svolto, peraltro nell’anno in cui ricorre l’ottantesimo anniversario del concorso di bellezza più importante d’Italia”.

Data: 04 settembre 2019.

Fonte: Comune di Cosenza.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com