Avviato dalle Amministrazioni comunali di Bianchi e Colosimi il progetto “Anziani alle terme”. Ne usufruiscono cinquanta cittadini

AVVIATO dalle Amministrazioni comunali di Bianchi e Colosimi il progetto “Anziani alle terme”. L’iniziava di valore sociale e sanitario promossa dai due sindaci Pasquale Taverna e Giovanni Lucia consiste nel trasporto gratuito in pullman degli anziani over sessantacinque alle Terme di Caronte a Lamezia Terme. Un ciclo di cure di dodici giorni più la visita che gratifica la fascia debole della popolazione dell’Alto Savuto, che merita attenzione e rispetto alla quale i due sindaci non fa pagare nessun ticket per il trasporto, tranne versare l’eventuale ticket a favore del Servizio Sanitario Nazionale direttamente presso gli uffici termali. L’iniziativa ha l’obbiettivo di agevolare l’accesso alle cure da parte di anziani che da soli non potrebbero usufruirne, anche perché non esiste un servizio di collegamento pubblico fra i Comuni e le Terme, e si inserisce fra le iniziative a favore della terza età. Cinquanta gli anziani che usufruiscono del servizio di trasporto con pullman e godere dei benefici dei vari trattamenti dello stabilimento termale (aerosol, inalazione, fangoterapia ecc.) occasione anche di socializzare e godere di una mattinata diversa dalle altre. «Sensibili alle esigenze delle diverse fasce della popolazione, specialmente quelle più deboli come può essere appunto la terza età- dichiarano i due sindaci- è nostro intento sostenere oggi e nel futuro l’iniziativa molto apprezzata e partecipata che quest’anno ha abolito il ticket trasporto>>.

Data: 09 settembre 2019.

Fonte: Comune di Bianchi (Cosenza).

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com